Verifica del sistema regionale di prevenzione veterinaria e alimentare *

(*il presente testo riporta gli elementi di sintesi desunti dal rapporto dell’audit di sistema e pertanto è riferibile alla data in cui tale attività è stata effettuata. Il quadro attuale potrebbe aver subito variazioni)

L’audit di sistema sul servizio sanitario della Regione Lazio per la parte relativa alla prevenzione in sicurezza alimentare e sanità pubblica veterinaria (SPVeSA) è stato effettuato il 15-16 ottobre 2015, a chiusura del secondo ciclo che ha previsto lo svolgimento di audit nei seguenti settori:

  1. Anemia infettiva (29-30 novembre 2010);
  2. Encefalopatie Spongiformi Trasmissibili (21 dicembre 2010);
  3. Benessere animale e verifica degli aspetti correlati agli scambi intracomunitari di animali vivi (7 e 12 – 13 dicembre 2011);
  4. Igiene generale alimenti e integratori (28-30 novembre 2011);
  5. Carne e latte (21 marzo 2012);
  6. Tubercolosi (14-15 novembre 2012);
  7. Prodotti della Pesca e molluschi bivalvi vivi (27-28 e 30-31 ottobre e 20-21 novembre 2014)

L’audit di sistema è stato finalizzato a descrivere e valutare i criteri operativi previsti dal Regolamento 882/04, concernente l’organizzazione del controllo ufficiale in SPVeSA, nonché il grado di utilizzo degli strumenti di governo del sistema sanitario previsti dalle norme quadro di riferimento: L. 833/78 e D.lgs 502/92 e s.m., con particolare riguardo alle criticità riscontrate nell’ambito dell’audit di sistema (18 novembre 2003) del primo ciclo regionale e degli audit di settore del secondo ciclo.

Alcune delle azioni migliorative intraprese dall’Assessorato Regionale all’atto delle successive riorganizzazioni avvenute negli anni 2013-2014, hanno reso possibile la risoluzione di talune criticità registrate durante il primo audit di sistema attraverso il ripristino di un assetto organizzativo e logistico coerente con le esigenze di coordinamento e di integrazione delle aree e delle attività riconducibili alla SPVeSA, l’assegnazione di nuove risorse umane adeguatamente qualificate e l’ulteriore sviluppo di strumenti gestionali che consentono di espletare i compiti di programmazione, monitoraggio e verifica  per le principali linee di attività con modalità sempre più standardizzate.

Il sistema integrato di audit sulle ASL, con la relativa programmazione strategica e annuale, l’adozione di procedure comuni per la verifica dell’efficacia dei controlli ufficiali e per la gestione dei conflitti di interesse e l’avvio della verifica in autovalutazione del grado di attuazione degli elementi di conformità previsti dall’accordo Stato Regioni del 7/2/2013 (“standard di funzionamento delle autorità competenti”) hanno consentito all’Ente di acquisire anche il necessario know how derivante dalla conoscenza approfondita delle realtà oggetto della propria azione di indirizzo e coordinamento.

Nonostante le aree di miglioramento, sono state rilevate talune nuove criticità inerenti il ciclo della programmazione (paln-do-check-act),  ed in particolare modo la fase del monitoraggio (check) che in alcuni casi non è stata seguita da azioni correttive incisive (act), finalizzate alla tempestiva risoluzione delle problematiche emergenti.

Inoltre, la scelta da parte di alcune ASL di individuare alcune strutture SIAPZ come strutture semplici afferenti alle strutture complesse di sanità animale, anziché come strutture dipartimentali (UOSD o strutture complesse), determina una impossibilità di partecipazione al Comitato di Dipartimento (che ha funzioni di individuazione di obiettivi, modalità organizzative,  acquisizione e allocazione di risorse, di verifica e richieste di investimenti) ed un deficit di rappresentanza delle problematiche pertinenti nell’organismo preposto, riducendo l’efficienza ed efficacia delle scelte aziendali.

Per una visione approfondita delle risultanze emerse durante l’audit di sistema, si rimanda al rapporto di audit. 

Consulta i documenti prodotti per l'attività di audit:


Data di pubblicazione: 24 ottobre 2016, ultimo aggiornamento 24 ottobre 2016

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area