Le strutture censite nel 2016 risultano pari a: 1.029 per l’assistenza ospedaliera, 8.928 per l’assistenza specialistica ambulatoriale, 7.324 per l’assistenza territoriale residenziale, 3.064 per l’assistenza territoriale semiresidenziale, 5.649 per l’altra assistenza territoriale e 1.109 per l’assistenza riabilitativa (ex. art. 26 L. 833/78). Per quanto riguarda la natura delle strutture, sono in maggioranza pubbliche le strutture che erogano assistenza ospedaliera (52,2%) e le strutture che erogano altra assistenza territoriale (87,3%). Sono in maggioranza private accreditate le strutture che erogano assistenza territoriale residenziale (81,9%) e semiresidenziale (68,2%) e le strutture che erogano assistenza riabilitativa ex art.26 L. 833/78 (77,8%).

L’analisi dei dati nel periodo 2013-2016 (tasso di crescita annuale composto - CAGR), evidenzia ancora un andamento decrescente del numero delle strutture di ricovero, per effetto degli interventi di razionalizzazione delle reti ospedaliere che determinano la riconversione e l’accorpamento di molte strutture: il numero delle strutture pubbliche diminuisce del 1,4% mentre per le strutture private accreditate si registra un decremento del 1,1%. Per l’assistenza specialistica ambulatoriale si assiste ad una diminuzione consistente degli ambulatori e laboratori pubblici (1,6%) e ad una diminuzione più lieve per le strutture private accreditate (0,7%).

Andamenti divergenti si evidenziano tra gli erogatori pubblici e quelli privati accreditati per l’assistenza territoriale residenziale (-3,4% per il pubblico, +3,8% per il privato accreditato). Per l’assistenza territoriale semiresidenziale l’incremento delle strutture è principalmente riconducibile agli erogatori privati accreditati per i quali, nel periodo temporale in esame, si registra un incremento del 3,0%. Anche nell’ambito dell’assistenza riabilitativa ex art.26 L. 833/78 si osserva un incremento delle strutture private accreditate (+1,8%). Infine per l’assistenza erogata da altre strutture territoriali, si rileva una complessiva lieve diminuzione (-0,2% per le strutture pubbliche e -0,4% per le strutture private accreditate).

Consulta:


Data di pubblicazione: 25 giugno 2019, ultimo aggiornamento 25 giugno 2019

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area