Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.
Vai al sito Fertilità
Immagine di un uomo

Il criptorchidismo è l’anomalia più frequente dell’apparato urogenitale maschile in età pediatrica e può associarsi ad altre anomalie del tratto genito-urinario.
Durante la vita fetale il testicolo discende dalla cavità addominale fino allo scroto attraverso il canale inguinale, ma può fermarsi in un punto qualsiasi del tragitto di discesa. Ciò si accompagna ad alterazioni della struttura del testicolo e alla riduzione della produzione di spermatozoi e ormoni in età adulta causando danni alla fertilità e allo stato di salute generale dell'uomo.
Fattori di rischio sono la prematurità e il basso peso alla nascita, oltre al diabete in gravidanza e il fumo.

Le cause determinanti il criptorchidismo sono:

  • meccaniche
  • ormonali
  • genetiche (più spesso se bilaterale)
  • ambientali.

Tra le cause ambientali sembrano coinvolti gli interferenti endocrini, sostanze che possono alterare la funzionalità del sistema endocrino.

Per la diagnosi è necessaria un'accurata visita pediatrica e se il problema emerge in età adulta è necessario rivolgersi urgentemente all'andrologo. La diagnostica comprende l’ecografia inguinale e scrotale e/o la Risonanza Magnetica dell’addome.

Il trattamento del criptorchidismo è indispensabile per evitare danni alla futura fertilità e per la prevenzione dei tumori testicolari. In circa il 75% dei bambini affetti da criptorchidismo monolaterale, il testicolo ritenuto tende a discendere spontaneamente nella sacca scrotale ma se ciò non avviene entro il primo o il secondo anno di vita bisogna intervenire.

La terapia del criptorchidismo può essere: medica (somministrazione di ormoni-gonadotropine) o chirurgica (orchidopessi- intervento mediante il quale il testicolo ritenuto viene fissato chirurgicamente nella borsa scrotale).

Fondamentale per chi ha sofferto di criptorchidismo è l’esecuzione di controlli periodici, anche in età adulta, mediante visita andrologica, ecocolorDoppler scrotale ed eventuali altri accertamenti.

Per approfondire consulta:


Data di pubblicazione: 20 settembre 2016, ultimo aggiornamento 11 ottobre 2019

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area