La Direzione generale della ricerca e innovazione in sanità del Ministero della Salute è attivamente impegnata nell’internazionalizzazione della ricerca e, in particolare, nelle azioni congiunte con altri Paesi europei per il miglioramento della qualità della ricerca afferente alla European Research Area (ERANet).

La partecipazione del Ministero a tali azioni congiunte rientra nel piano strategico europeo ed è in linea con i cambiamenti sociali e demografici in corso. Lo scopo di internazionalizzare la ricerca biomedica italiana riguarda la valorizzazione dell’impegno scientifico, l’incremento della competitività della ricerca italiana nel mondo e il supporto alle linee di ricerca attualmente seguite.

In accordo con le aree tematiche della ricerca italiana, il Ministero della Salute collabora in diverse aree del Settore ‘Health’ della ricerca anche a livello europeo, attraverso collaborazioni degli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) e degli enti di ricerca del Servizio sanitario nazionale collegati al Ministero (Istituto Superiore di Sanità, Istituti Zooprofilattici Sperimentali, etc. ) con Istituti di ricerca europei ed extra-europei.

Le strategie di finanziamento vedono, in particolare, le performances degli IRCCS in ambito europeo come elemento di valutazione del finanziamento delle attività ordinarie. Per tale motivo, alcuni bandi sono destinati ai soli IRCCS, in quanto i fondi utilizzabili rientrano nell’ambito della Ricerca Corrente di tali Istituti: la Ricerca Corrente è destinata al finanziamento dei soli IRCCS, la Ricerca Finalizzata è destinata a finanziare tutti i ricercatori del SSN attraverso i propri destinatari istituzionali.

Nello specifico, il Ministero della Salute si trova impegnato in diversi ERANet e Joint Programming Initiatives, che vertono su specifiche tematiche di ricerca ritenute strategiche per l’Europa:


Area Neuroscienze:


Area Oncologica:

Il Ministero della Salute svolge la funzione di Coordinatore

 

Area Cardiologica:

 

Area Malattie Rare:

All’interno della Strategic Initiative IRDiRC (International Rare Diseases Research Concortium):


Area Nuove Tecnologie:


Area Medicina di Precisione:


Area Aging/cambiamento demografico:   

 

Area Collaborazioni extraeuropee:

 

La tabella riporta i fondi ministeriali stanziati nelle Call per l’Anno 2016

ERANet Co-fund Call 2016Fondo stanziato per progettotipologia di fondi
EURONANOMED 2 7th JTC€ 1.000.000,00fondo ricerca corrente*
ERA-CVD€ 1.500.000,00fondo ricerca corrente*
ERANet - LAC II 2nd JTC€ 800.000,00fondo ricerca finalizzata**
MYBL 2nd JTC€ 800.000,00fondo ricerca finalizzata**
NEURON JTC€ 2.000.000,00fondo ricerca corrente*
INFECT-ERA 4thJTC€ 600.000,00fondo ricerca corrente*
E-RARE 7th JTC€ 1.000.000,00fondo ricerca corrente*
JPI  AMR III 3rdJTC€ 800.000,00fondo ricerca corrente*
JPco-fuND€ 50.000,00fondo ricerca corrente*
TRANSCAN 2 2nd JTC€ 3.000.000,00fondo ricerca corrente*


Note:

*= eleggibilità solo per i ricercatori degli IRCCS.

**= eleggibilità per tutti gli operatori del SSN secondo le regole della Ricerca Finalizzata

Al fine di facilitare il processo di controllo della eleggibilità delle proposte, il Ministero della Salute concederà un nulla osta di eleggibilità ai partecipanti italiani prima della sottomissione delle proposte preliminari alle varie Call. A tale scopo, i proponenti italiani dovranno compilare un Pre-submission eligibility - Information check form, da inviare attraverso il sistema Worflow della ricerca a disposizione di IRCCS e Destinatari Istituzionali.


Data di pubblicazione: 23 febbraio 2016, ultimo aggiornamento 23 febbraio 2016

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area

Documentazione

Allegati