Con la legge n. 81 del 30 maggio 2014 (che ha modificato l'art. 3 ter della legge n. 211 del 22 dicembre 2011) è stato delineato il percorso per giungere all'eliminazione degli ospedali psichiatrici (OPG). L'eliminazione degli OPG prevedeva la sostituzione, ad opera delle regioni, con una pluralità di strutture a limitato numero di posti letto, ad esclusiva gestione sanitaria e con attività perimetrale di sicurezza e di vigilanza esterna, solo ove necessaria.

Con decreto ministeriale 26 giugno 2014 è stato istituito presso il Ministero della salute l’Organismo di Coordinamento del processo di superamento degli OPG, presieduto dal Sottosegretario dott. Vito De Filippo.

L’Organismo si è insediato il 2 ottobre 2014 (comunicato stampa 2 ottobre 2014) e ha partecipato a varie riunioni di natura tecnica, insieme ad esperti e dirigenti delle amministrazioni coinvolte.
A partire dal 1° aprile 2015 è stata sancita la chiusura degli ultimi 6 OPG attivi sul territorio nazionale.

Leggi le Relazioni al parlamento sulle attività svolte dall'Organismo, in relazione alla programmazione e realizzazione di una rete di accoglienza per i soggetti detenuti nei 6 OPG fino al 1° aprile 2015.

Per approfondire leggi:

 


Data di pubblicazione: 4 febbraio 2016, ultimo aggiornamento 4 febbraio 2016

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area