Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.
Vai al sito Rapporti internazionali
Immagine di un'assemblea

La 72ma Assemblea Mondiale della Sanità, si è svolta a Ginevra da 20 al 28 maggio 2019, presso il Palazzo delle Nazioni Unite, e presieduta dal Dr Bounkong Syhavong (Ministro della Salute del Laos), si è conclusa con l'adozione di diverse risoluzioni sulle questioni di salute pubblica più importanti a livello mondiale.

Gli Stati membri hanno adottato una nuova strategia globale in materia di salute, ambiente e cambiamenti climatici e si sono impegnati a investire in acqua potabile, servizi di igiene e igiene nelle strutture sanitarie.

Di fondamentale rilevanza, la risoluzione adottata per migliorare la trasparenza dei prezzi di medicinali, vaccini e altri prodotti sanitari, presentata dall'Italia e sostenuta da un ampio numero di Stati membri, anche nella regione EURO.
La risoluzione sollecita gli Stati membri a migliorare la condivisione pubblica delle informazioni sui prezzi effettivi pagati da governi e altri acquirenti per i prodotti sanitari e una maggiore trasparenza sui brevetti farmaceutici, sui risultati delle sperimentazioni cliniche e su altri fattori che incidono sui prezzi lungo la catena del valore dal laboratorio al paziente.
Nell’ambito della discussione, i delegati hanno convenuto quanto sia indispensabile identificare un nuovo equilibrio nel mercato, in grado, da un lato, di rispondere efficacemente alla necessità di sviluppare prodotti che soddisfino le priorità di sanità pubblica (come gli antibiotici) e, dall'altro, di rendere tutte le innovazioni universalmente disponibili per le loro popolazioni.
Nell’attuale contesto, infatti, esiste un rischio significativo di aumentare le disparità in termini di accesso ai prodotti sanitari essenziali all'interno e tra gli Stati membri.
Pur riconoscendo l'importanza della tariffazione differenziale tra di essi, l’Italia crede fermamente che il miglioramento della trasparenza dei mercati dei medicinali sia essenziale per migliorare le decisioni politiche, aumentare la concorrenza e quindi stimolare lo sviluppo di mercati funzionali e competitivi, ed è pertanto impegnata a dare seguito alla risoluzione.
E’ stato poi concordato un approccio comune alla resistenza antimicrobica e la sicurezza dei pazienti è stata riconosciuta come una priorità di salute globale.
I Paesi hanno poi adottato tre risoluzioni sulla copertura sanitaria universale, tema scelto per gli interventi dei Ministri e dei capi delegazione nell’Assemblea Mondiale del 2018, e sull'assistenza sanitaria di base.
Su questi temi il direttore generale dell'OMS, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha chiesto alle delegazioni di prepararsi a riferire, nel corso della 74 assemblea mondiale, sui passi compiuti nel campo dell'assistenza sanitaria di base e della copertura sanitaria universale.

I Paesi hanno anche convenuto di adottare l'undicesima revisione della classificazione internazionale delle malattie (ICD-11), che costituisce lo standard internazionale per la segnalazione malattie e condizioni di salute e che entrerà in vigore il 1 ° gennaio 2022.
Sono state inoltre riconosciute altre priorità fondamentali per la salute: la sicurezza dei pazienti, minacciata dagli eventi avversi che si verificano nelle strutture sanitarie e in particolare negli ospedali dei paesi a basso e medio reddito; il rafforzamento delle misure di prevenzione e controllo delle infezioni, compresi i servizi igienico-sanitari e l'igiene delle acque, e della partecipazione al sistema globale di sorveglianza antimicrobica.

E’ stata, infine, approvata una nuova strategia globale per la salute, l'ambiente e i cambiamenti climatici, che fornisce una visione e una via da seguire su come il mondo deve rispondere ai rischi e alle sfide per la salute ambientale fino al 2030.

Consulta:


Documenti 71^ Assemblea Mondiale della Sanità


Documenti 68^ Assemblea Mondiale della Sanità

 


Documenti 67^ Assemblea Mondiale della Sanità

 


Documenti 66^ Assemblea Mondiale della Sanità

 


Documenti 65^ Assemblea Mondiale della Sanità

  • Relazione (pdf, 96 Kb)
  • Discorso del Direttore Generale dell’OMS, dott.ssa Margaret Chan tradotto in italiano (pdf, 64 Kb)
  • Discorso del Ministro della Salute Prof. Renato Balduzzi alla Briefing Session sulle malattie tropicali neglette (pdf, 24 Kb)
  • Risoluzioni

 


Documenti 64^ Assemblea Mondiale della Sanità

 


Documenti 63^ Assemblea Mondiale della Sanità

 


  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 19 giugno 2013, ultimo aggiornamento 3 giugno 2019

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area