Il Nucleo di valutazione e verifica degli investimenti pubblici del ministero della Salute è stato istituito in attuazione dell'articolo 1 della Legge 144/1999, nel contesto più ampio di rilancio delle politiche di investimento del Paese ed è composto da:

  • tre rappresentanti del ministero della Salute,
  • tre esperti designanti dal ministero della Salute
  • quattro esperti delle regioni, designati dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le provincie autonome di Trento e Bolzano
  • tre esperti designati dall’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali

La composizione attua la volontà espressa dal legislatore di far emergere e valorizzare le professionalità presenti all’interno della Pubblica Amministrazione.

Gli articoli 1 e 12 del DPR 28 marzo 2013, n. 44 “Regolamento recante il riordino degli organi ed altri organismi, operanti presso il ministero della Salute” confermano il Nucleo di valutazione e verifica degli investimenti pubblici quale organismo interno al ministero.

Il Nucleo è stato originariamente costituito con Decreto Ministeriale del 27 settembre 2000; il Nucleo è collocato nella Direzione generale della programmazione sanitaria e viene rinnovato con cadenza triennale.

Funzioni

Il nuovo Nucleo di valutazione e verifica degli investimenti pubblici del ministero della Salute si è insediato il 4 dicembre 2018; nello svolgimento delle attività di propria competenza, il Nucleo deve tenere conto della coerenza degli interventi con il complessivo processo di programmazione delle politiche sanitarie e dell’effettiva sostenibilità degli stessi nell’ambito del quadro economico-finanziario della Regione interessata; detta valutazione di sostenibilità dovrà riguardare anche gli interventi che prevedono il ricorso a finanziamenti regionali e/o aziendali o il ricorso a capitale privato (PPP).

1.    Il Nucleo fornisce supporto tecnico su piani e programmi:

  • analisi sulla fattibilità dell’investimento evidenziandone criticità ed opportunità; valutazione ex ante di progetti e programmi di investimento;
  • verifica e monitoraggio degli interventi approvati e valutazione in itinere dei progetti e programmi di investimento.

2.    Il Nucleo esprime pareri obbligatori su:

  • programma di interventi da sottoporre all’esame della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano per l’acquisizione della relativa Intesa. Dovrà verificare che i contenuti dei Programmi siano coerenti con gli atti di programmazione regionali adottati o da adottare per la riorganizzazione di servizi ospedalieri, in attuazione del D.M. 2 aprile 2015, n. 70, territoriali e con le altre norme vigenti in materia;
  • documenti di riprogrammazione e di rimodulazione degli interventi che perseguono obiettivi diversi da quelli originariamente previsti nella programmazione di Programmi sottoscritti, sottoposti all’attenzione dello stesso dalla Direzione generale della programmazione sanitaria;
  • programmi di intervento e progetti relativi agli Enti previsti dall’art. 4, comma 15, della legge 30 dicembre 1991, n. 412 e successive modificazioni;
  • interventi di realizzazione di nuovi ospedali e progetti di ristrutturazione ivi compresi quelli realizzati mediante capitali privati (PPP);
  • programma di investimento presentato dalle Regioni nell’ambito dei Fondi previsti per il finanziamento degli investimenti e lo sviluppo infrastrutturale del Paese.

Composizione

Il Nucleo di valutazione e verifica degli investimenti pubblici è stato ricostituito con Decreto ministeriale del 29 novembre 2018 ed è così composto:


Presidente

  • Dr.ssa Velia Bruno - Rappresentante del Ministero della Salute

Componenti

  • Arch. Antonio Canini - Rappresentante della Conferenza Stato Regione
  • Ing. Francesco Dattolo - Rappresentante della Conferenza Stato Regione
  • Dr. Francesco Enrichens - Rappresentante del Ministro della Salute
  • Dr.ssa Stefania Garassino – Rappresentante del Ministero della Salute
  • Dott. Giampaolo Grippa - Rappresentante dell’Agenas
  • Dr.ssa Carola Magni - Rappresentante del Ministero della Salute
  • Arch. Amelia Mutti - Rappresentante dell’Agenas
  • Ing. Cristina Petrigni - Rappresentante dell’Agenas
  • Ing. Massimo Putti - Rappresentante del Ministro della Salute
  • Dott. Luigi Riccio - Rappresentante della Conferenza Stato Regione
  • Ing. Fabio Rombini – Rappresentante della Conferenza Stato Regione

Segretario

  • P.I. Domenico Gallo

Data di pubblicazione: 11 aprile 2007, ultimo aggiornamento 29 aprile 2019

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area