In questa sezione vengono raccolti i corsi di formazione non più attivi

In questa pagina vengono elencati i corsi FAD attivati negli scorsi anni e ora conclusi.

MANUALE "SICUREZZA DEI PAZIENTI E GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO: LA QUALITÀ DELL'ASSISTENZA FARMACEUTICA" 

La Sicurezza dei pazienti è una priorità che il nostro Servizio sanitario si pone a garanzia della qualità ed equità delle cure prestate su tutto il territorio nazionale.
Il miglioramento della qualità dipende da molteplici fattori che agiscono sul sistema e può essere raggiunto attraverso pratiche di Governo clinico che pongono al centro della programmazione e gestione dei servizi sanitari i bisogni dei cittadini e valorizzano nel contempo il ruolo e la responsabilità di tutte le figure professionali che operano in sanità.
Rafforzare le competenze dei professionisti è infatti un valore essenziale, così come la formazione costituisce uno strumento indispensabile per assicurare l'erogazione di cure efficaci e sicure.

In questi anni, molte iniziative formative sono state intraprese, seppure con varie tipologie e modalità diverse. Tali esperienze inducono a riflettere sulla necessità di raggiungere un livello uniforme di conoscenze che favorisca la messa in atto di adeguate strategie per la Sicurezza dei pazienti.

In questa ottica il Manuale "Sicurezza dei pazienti e gestione del rischio clinico: la qualità dell'assistenza farmaceutica" fornisce le informazioni necessarie per sviluppare le competenze e la consapevolezza dei farmacisti in merito alle problematiche legate alla gestione del Rischio clinico e tradurre tali acquisizioni nella quotidiana pratica professionale.

L'obiettivo, infatti, è quello di offrire, nello specifico ambito della Sicurezza dei pazienti, un'opportunità di formazione ad operatori sanitari e suggerire a Regioni e Province Autonome, Aziende sanitarie, Università nonché Ordini professionali, strumenti formativi per sviluppare ulteriori programmi nella logica del miglioramento della qualità e della Sicurezza delle cure.

FAD - IL FARMACISTA DI DIPARTIMENTO

Dall'11 giugno al 31 dicembre 2012 i farmacisti soci SIFO (Società di Farmacia ospedaliera e dei servizi territoriali delle Aziende sanitarie) in regola con la quota possono usufruire gratuitamente del corso FAD “Il Farmacista di Dipartimento quale strumento per la prevenzione degli errori in terapia e l’implementazione delle politiche di Governo Clinico in ambito oncologico” tramite registrazione su piattaforma FAD dedicata.

Questo corso nasce come naturale prosecuzione dell'omonimo progetto realizzato nel periodo marzo 2010 - giugno 2011 dal Ministero con SIFOFOFI (Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani), AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica) ed EAHP (European Association of Hospital Pharmacists), che ha in un primo momento prodotto un manuale teorico pratico(pdf, 500 Kb) che illustra il reale contributo di questa nuova figura al miglioramento della qualità delle cure.

Il manuale “Il Farmacista di Dipartimento quale strumento per la prevenzione degli errori in terapia e l’implementazione delle politiche di Governo Clinico in ambito oncologico” ha rappresentato poi la base per la realizzazione del relativo corso FAD, fruibile gratuitamente dai soci SIFO dall’11 giugno al 31 dicembre 2012.

Il corso ha lo scopo di far conoscere un modello di riferimento per avviare l’introduzione del Farmacista di Dipartimento nelle strutture sanitarie, attraverso l’analisi del percorso che deve essere attuato al fine di ridurre gli errori in terapia e migliorare la qualità delle prestazioni sanitarie.

Nel corso sono indicati gli ambiti nei quali il Farmacista di Dipartimento contribuisce alla sicurezza dei pazienti. Il farmacista, infatti, può avere un ruolo determinante nella prevenzione degli errori in terapia e la minimizzazione degli esiti, intervenendo in ogni fase che caratterizza il percorso del farmaco in ospedale: la prescrizione, la preparazione, la trascrizione, la distribuzione, la somministrazione e il monitoraggio. Vengono analizzati e forniti indicatori di attività (processo ed esito) necessari per la valutazione dei risultati nell’ambito dell’implementazione della figura di farmacista di reparto nelle Aziende Sanitarie.

Il corso è accreditato con 20 ECM.

Consulta:

  • la pagina del sito della SIFO con tutte le informazioni per accedere al corso FAD
  • il manuale teorico pratico (pdf, 500 Kb) “Il Farmacista di Dipartimento quale strumento per la prevenzione degli errori in terapia e l’implementazione delle politiche di Governo Clinico in ambito oncologico”

FAD - CORSO SICURE

La Commissione Nazionale ECM ha prorogato per tutto l'anno 2010 la vigenza del Corso SICURE su "Sicurezza del paziente e gestione del rischio clinico" come evento residenziale promosso e organizzato dagli Ordini dei Medici e dai Collegi Ipasvi Provinciali. 
Rispetto all’evento in modalità fad – blended (attivo nel 2008), al corso possono ora accedere - scaricando, ed eventualmente stampando, il manuale (pdf, 1 Mb) - altre categorie professionali: infermieri pediatrici, assistenti sanitarie, ostetriche e tecnici di radiologia. Il manuale è disponibile anche sul portale della FNOMCEO e dell'IPASVI
La formazione deve, quindi, essere condotta individualmente dopo aver verificato la disponibilità del proprio Ordine o Collegio provinciale ad avviare l’evento formativo, nel corso del quale si procederà alla valutazione finale. Successivamente, ciascun Ordine o Collegio provinciale provvederà a rilasciare l’attestazione con i crediti e ad inviare l’elenco dei professionisti che hanno preso parte all’evento alla Segreteria Nazionale della Commissione ECM , al Cogeaps, ed alle rispettive Federazioni Nazionali.

FAD - RCA, ANALISI DELLE CAUSE PROFONDE

Il corso FAD su “RCA - analisi delle cause profonde” è stato promosso dal Ministero della salute in collaborazione con FNOMCeO e IPASVI, nell’ambito di un programma di formazione sulle tematiche del governo clinico, articolato in tre percorsi successivi che comprenderanno anche un corso sull’Audit clinico ed uno sul Governo clinico.
Il corso offre a tutti gli operatori sanitari una opportunità formativa gratuita ed accreditata secondo normativa ECM con 12 crediti ed è stato realizzato sulla base del relativo manuale (pdf, 450 Kb) elaborato dal Ministero della salute, nell’ambito delle attività per la promozione della qualità e del governo clinico. Esso consente di approfondire una delle metodologie di analisi degli eventi avversi riconosciuta come uno degli strumenti di analisi più efficaci e adattabili al contesto sanitario, per comprendere le cause che hanno contribuito a determinare un evento avverso.
Infatti, la RCA è prevista nell’ambito dell’Osservatorio Nazionale di Monitoraggio degli Eventi Sentinella (OsMES), operante presso il Ministero.
Il programma formativo continua l’esperienza di alfabetizzazione estesa dei professionisti sanitari, iniziata con il corso sul rischio clinico “SICURE”, sviluppatosi in collaborazione e condivisione con FNOMCeO ed IPASVI e che ha coinvolto più del 10% degli iscritti.
Il corso è disponibile sui siti della FNOMCeO (Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici e degli Odontoiatri) e dell’IPASVI (Federazione dei Collegi degli Infermieri) dal 15 dicembre 2010.


Data di pubblicazione: 3 aprile 2012, ultimo aggiornamento 26 ottobre 2016

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area