HBSC - Health behaviour in school-aged children

L'HBSC - Health behaviour in school-aged children - Comportamenti collegati alla salute in ragazzi di età scolare, è uno studio internazionale sugli stili di vita dei ragazzi tra gli 11 e i 15 anni, svolto ogni quattro anni, in collaborazione con l'Organizzazione mondiale della sanità.
L'indagine, promossa dal ministero della Salute, in accordo con il ministero dell'Istruzione, università e ricerca, è coordinata dalle Università di Torino, Siena e Padova.

L’obiettivo principale è quello di migliorare la conoscenza sulla salute e sul benessere degli adolescenti e di utilizzare i risultati ottenuti dall'indagine per orientare gli interventi di promozione di salute e le politiche rivolte ai giovani, sia a livello nazionale che internazionale.

Per comprendere pienamente i fattori che influenzano la salute e i comportamenti ad essa collegati nella popolazione adolescente, è fondamentale esplorare sia il contesto relazionale all'interno della famiglia e del gruppo di pari, sia la condizione socio-economica nella quale crescono i giovani.
La salute è considerata nella sua accezione più ampia come benessere fisico, sociale ed emozionale, pertanto, la ricerca esamina sia le dimensioni positive della salute, come la scuola, la famiglia e i pari, sia eventuali comportamenti o fattori di rischio conosciuti.

La popolazione target dello studio HBSC sono i ragazzi e le ragazze in età scolare (11, 13 e 15 anni), una fascia di età che rappresenta l'inizio dell'adolescenza, caratterizzata da cambiamenti fisici ed emozionali, ma anche un periodo della vita in cui vengono prese le prime importanti decisioni che influenzano la salute e il futuro scolastico e lavorativo.

Dal 2010, l'indagine HBSC prevede  una rappresentatività sia nazionale che regionale, raccogliendo i dati relativi in tutte le Regioni italiane e le Province autonome. La popolazione è selezionata nelle scuole pubbliche e private, all'interno di cui sono state campionate le classi I e III della scuola secondaria di primo grado (scuola media) e II della scuola secondaria di secondo grado (scuola superiore).

Lo strumento utilizzato per la raccolta delle informazioni è un questionario autocompilato e anonimo, costruito seguendo il protocollo internazionale HBSC, con l'aggiunta di alcuni item di interesse specifico per l'Italia. Questo rende confrontabili i dati raccolti in tutti i Paesi partecipanti all'indagine rispetto a tematiche comuni quali i comportamenti a rischio, il benessere percepito, le relazioni, il rapporto con la scuola.

Le aree indagate attraverso la somministrazione del questionario (con alcune differenze per fascia di età) sono:

  • i comportamenti correlati alla salute
  • la salute e il benessere individuale
  • il contesto sociale
  • il contesto ambientale di sviluppo delle competenze relazionali.

Per quanto riguarda i comportamenti correlati alla salute, che rappresentano la parte fondamentale del questionario, le aree esplorate sono state:

  • l'alimentazione (consumo di frutta, verdura, dolci e bibite con zucchero etc.)
  • l'igiene orale giornaliera
  • l'attività fisica e la sedentarietà (svolgimento di regolare attività fisica durante la settimana, tempo trascorso a guardare la televisione, a giocare con videogiochi o al computer)
  • i comportamenti a rischio (l'abitudine al fumo, eventuale abuso di alcolici e uso di cannabis)
  • i comportamenti sessuali (età del primo rapporto completo, utilizzo di metodi anticoncezionali)
  • i fenomeni di violenza e gli infortuni (eventuali atti di bullismo, agiti o subiti, nell'ambito del gruppo dei pari, e frequenza di infortuni).

Le domande sui comportamenti sessuali e sull'uso della cannabis sono  rivolte solo ai quindicenni.

Nel 2018 è stata effettuata una nuova rilevazione coordinata dall’Istituto Superiore di Sanità in collaborazione con le Università di Torino, Padova e Siena, cui hanno partecipato tutte le Regioni. E’ in corso l’elaborazione dei dati raccolti.

Global Youth Tobacco Survey - GYTS

Dal 2010 l'Italia partecipa anche alla Global Youth Tobacco Survey - GYTS - Indagine sull'uso del tabacco nei giovani, sistema di raccolta dati nei giovani che fa parte del sistema mondiale di sorveglianza sul tabacco (Global Tobacco Surveillance System - GTSS), supportato dall'Oms e dal CDC-OSH (Ufficio fumo e salute del Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie di Atlanta - USA).
La raccolta di dati sulla salute è effettuata attraverso l'utilizzo di questionari somministrati all’interno delle scuole campionate in ciascuna Regione che partecipa all’HBSC e al GYTS, autocompilati dai ragazzi di 13,14 e 15 anni su:

  • abitudine al fumo di sigaretta e di altri prodotti del tabacco fra i giovani
  • conoscenze e attitudini dei ragazzi verso il fumo di sigaretta
  • ruolo dei media e della pubblicità sull’uso di sigarette da parte dei giovani
  • accessibilità dei prodotti del tabacco
  • curriculum scolastico sul tabacco
  • esposizione al fumo passivo
  • cessazione dell’abitudine al fumo.

Per approfondire consulta:


Data di pubblicazione: 27 marzo 2012, ultimo aggiornamento 5 marzo 2019

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area