La Commissione Centrale per gli Esercenti le Professioni Sanitarie è un organo di giurisdizione speciale, istituito presso il Ministero della Salute con il decreto legislativo del Capo provvisorio dello Stato 13 settembre 1946, n. 233.

In base a predetto decreto e al relativo regolamento di attuazione, approvato con D.P.R. 5 aprile 1950, n. 221, la Commissione Centrale è preposta all'esame dei ricorsi presentati dai professionisti sanitari contro i provvedimenti dei rispettivi Ordini e Collegi professionali in determinate materie (tenuta degli albi professionali, irrogazione di sanzioni disciplinari), nonché sulla regolarità delle operazioni elettorali per il rinnovo degli organi direttivi; inoltre, esercita il potere disciplinare nei confronti dei propri componenti appartenenti alle professioni sanitarie e dei componenti i Comitati centrali delle Federazioni nazionali.

Il D.lgs. C.p.S n. 233/1946, all’art 19 prevede che avverso le decisioni della Commissione centrale è ammesso ricorso alle sezioni unite della Corte di Cassazione , a norma dell’art. 362 c.p.c.  per motivi attinenti alla giurisdizione,  e per violazione di legge ai sensi dell’art. 111 Cost. (Corte di Cass. sez. III).

La Commissione è presieduta da un Consigliere di Stato ed è composta da componenti designati dal Consiglio Superiore di Sanità, nonché da membri designati dalle Federazioni nazionali degli Ordini e Collegi delle professioni sanitarie; detti componenti vengono nominati con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri e durano in carica quattro anni.


Premio "Meno carta più valore"

Il premio "MENO CARTA PIU' VALORE" è stato conferito all'Ufficio III - Segreteria CCEPS della Direzione Generale delle risorse umane e delle professioni sanitarie.

Tale premio è stato istituito da FORUM P.A. 2011, in collaborazione con la Camera di Commercio di Roma e con il patrocinio del Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione.

L'Ufficio III - Segreteria CCEPS ha partecipato con il progetto denominato “Informatizzazione del procedimento giurisdizionale della Commissione centrale per gli esercenti le professioni sanitarie (CCEPS)” e ha ottenuto la “Menzione” prevista per i migliori progetti (tra i 235 progetti in concorso) di dematerializzazione nella Pubblica Amministrazione – sezione concorso P.A. Centrale - categoria “Dematerializzazione dei flussi documentali”.


Data di pubblicazione: 3 agosto 2011, ultimo aggiornamento 23 marzo 2017

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area