Le strutture abilitate all’esportazione sono gli stabilimenti che, in forza di un riconoscimento ufficiale dei requisiti igienici e strutturali in loro possesso e del regime di controlli a cui sono sottoposti, possono esportare animali vivi o loro prodotti verso Paesi Terzi.

In via generale lo stabilimento che può esportare (macello, laboratorio di sezionamento, deposito frigorifero, stabilimento di trasformazione carni, stabilimento per la produzione di prodotti a base di latte, centro di raccolta seme ecc.) viene inserito in una apposita lista Ufficiale.

In alcuni accordi/intese tecniche internazionali viene stabilito un mutuo riconoscimento delle strutture abilitate ad esportare, per cui le liste approvate a cui gli accordi rimandano sono quelle già abilitate in ciascun Paese, che nel nostro caso corrispondono alle liste di stabilimenti con il cosiddetto Bollo CE, ovvero il riconoscimento comunitario per poter effettuare gli scambi.

In questo caso le regole e i requisiti che devono essere rispettati per "l’inserimento in lista" sono quelli previsti dalla pertinente normativa comunitaria.
Altri accordi/intese tecniche prevedono invece che per essere inserito nella lista per l’esportazione, lo stabilimento deve soddisfare i requisiti igienico-sanitari e/o strutturali previsti dal Paese importatore e, spesso, deve ricevere una visita ispettiva da parte di un team di esperti del Paese Terzo interessato oltre che eventuali periodici audit per la riconferma dei requisiti e la permanenza in lista.

Le liste complete degli stabilimenti, distinti sia per Paese di destinazione dei prodotti che per tipologia di stabilimento, sono disponibili nell'area Sicurezza Alimentare.

 

CENTRI DI RACCOLTA DEL SEME BOVINO AUTORIZZATI AD ESPORTARE VERSO UN PAESE TERZO
(non coincidono con quelli che già hanno il riconoscimento comunitario)
Al momento è disponibile solo la lista dei centri di raccolta che possono esportare verso la Cina




CENTROREGIONEINDIRIZZON. APPROVAZIONE
ALPENSEMEeTrentino Alto AdigeVia Castello, 10 - Toss di Ton - TrentoIT 11
ANABORAPIPiemonteStrada Trinità 32/A 12061 Carrù (CN)IT 23
Centro Tori CHIACCHERINIUmbriaStrada del Richiavo, 21/A, PerugiaIT 14
CIZ ParmaEmilia RomagnaVia Melvin Jones, 15 ParmaIT 13
CIZ PisaToscanaVia Maremmana, 17 A/C La Serra San Miniato (PI)IT 07
COFALombardiaVia Orezola 26048 Sospiro (CR)IT 01
ELPZOOLombardiaZorlesco (LO)IT 05
GENETICA 2000Emilia RomagnaPiave, Str. n. 23 Bibbiano Reggio EmiliaIT 12
INTERMIZOOEmilia RomagnaVia Calvecchia, 131 30027 S. Donà di Piave (VE)IT 18
Centro Regionale di Fecondazione 
Artificiale dell’Associazione All.
del Friuli Venezia Giulia
Friuli Venezia GiuliaLoc. Pradis, SP. Quattro Venti 33030 Moruzzo (UD)IT 08
SEMENITALYEmilia RomagnaCadiane, St. 181, Saliceta San Giuliano (MO)IT 03

Data di pubblicazione: 16 marzo 2010, ultimo aggiornamento 4 aprile 2013

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area