Il Centro nazionale di lotta ed emergenza contro le malattie animali (Centro), è stato istituito con la Legge 244 del 30.11.2005, organizzato in struttura e funzioni con il decreto ministeriale del 07.03.2008, e regolamentato dal DPR n. 44 del 28.03.2013 recante il riordino degli organi collegiali ed altri organismi operanti presso il Ministero della salute. Il Centro assicura un alto livello di tutela della salute degli animali nonché il coordinamento e l'uniforme applicazione sull'intero territorio nazionale degli interventi, delle attività e delle misure inerenti alla sanità animale, anche per le finalità di profilassi internazionale, nel rispetto degli obblighi posti dalla normativa comunitaria e del Codice zoosanitario internazionale dell'Ufficio Internazionale delle Epizoozie.  

Funzioni

Il Centro è presieduto dal Capo dei servizi veterinari del Ministero della salute e si articola in:

Direzione strategica, costituita da: 

  • Capo dei servizi veterinari (Presidente)
  • Direttore Generale di sanità animale e farmaci veterinari
  • Direttore Generale degli organi collegiali per la tutela della salute
  • Responsabile dei servizi veterinari Regione coordinatrice commissione salute Regioni e PA

e definisce gli obiettivi e le strategie di prevenzione, controllo ed eradicazione delle malattie animali per l’intero territorio nazionale, in collaborazione con i Servizi veterinari delle Regioni e delle Province autonome. In particolare, adotta il programma annuale di attività, stabilendo le priorità, verificandone periodicamente la relativa attuazione e, se necessario, proponendo misure correttive.

Comitato tecnico-scientifico, costituito da:

  • Direttore del Dipartimento di medicina veterinaria dell’Istituto superiore di sanità
  • un rappresentante della conferenza dei Presidi delle Facoltà di medicina veterinaria
  • Direttori dei Centri di referenza nazionali per le malattie animali infettive e l’epidemiologia
  • un rappresentante dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale
    e svolge funzioni consultive per la Direzione strategica e per la Direzione operativa.

Direzione operativa, affidata all'Ufficio III della Direzione Generale della sanità animale e dei farmaci veterinari, predispone e coordina le attività e le misure sanitarie di sorveglianza, controllo ed eradicazione delle malattie animali.

Unità Centrale di crisi


Data di pubblicazione: 25 gennaio 2010, ultimo aggiornamento 3 ottobre 2017

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area