Funzioni

Le funzioni della Commissione per la vigilanza e il controllo sul doping e per la tutela della salute nelle attività sportive, istituita in attuazione della Legge 376/2000, sono state trasferite, nell'ambito del Comitato tecnico sanitario, alla sezione per la vigilanza e il controllo sul doping e per la tutela della salute nelle attività sportive.

Nell’ambito del Comitato tecnico sanitario, la sezione svolge le seguenti attività:

  • predispone la lista di farmaci contenenti sostanze dopanti
  • programma ed effettua l’attività di controllo antidoping sulle manifestazioni sportive amatoriali
  • promuove progetti di ricerca e campagne di informazione/formazione per la tutela della salute nelle attività sportive e di prevenzione del doping
  • predispone la proposta di Relazione annuale al Parlamento sull’attuazione della legge 14 dicembre 2000 n. 376 e sull’attività della Sezione

Alla sezione sono affidate le seguenti linee di indirizzo in tema di prevenzione sanitaria:

Campagne di informazione/formazione
La sezione ha finanziato sul territorio, dal 2002 ad oggi, circa 80 campagne di formazione/informazione e di prevenzione del doping realizzate prevalentemente nelle scuole, coinvolgendo studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado, nonché in ambiti sportivi sperimentando nuove metodologie, quali la cascata formativa e la peer education. Si è sviluppata anche un’attività di formazione specifica nei confronti dei sanitari ed in particolare: medici pediatri, medici sportivi e farmacisti.

Nel corso degli ultimi anni si sono realizzati specifici Master di formazione specialistica per gli ispettori investigativi dei NAS che sono impegnati quotidianamente in attività di polizia giudiziaria per la repressione del traffico e del commercio di sostanze vietate per doping e che in questo campo collaborano con la Commissione, nonché specifici corsi di formazione rivolti a PM e Giudici, in accordo con il Consiglio Superiore della Magistratura.

Controlli antidoping
In ottemperanza all’Atto di Intesa del 4 settembre 2007 tra il Ministero della salute, il Ministero delle politiche giovanili e delle attività sportive ed il CONI, la Sezione ha indirizzato la propria attività di controllo antidoping sulle categorie di atleti amatoriali e dilettanti. Dal 2003 ad oggi ha controllato quasi 10.000 atleti di diverse specialità sportive (in media 1400 atleti all’anno). Le discipline sportive maggiormente testate sono state ciclismo, nuoto, atletica leggera, cultura fisica, sport invernali, calcio e le categorie di atleti di livello amatoriale e master.

Ricerca scientifica
La sezione ha finanziato dal 2002 ad oggi circa 135 progetti di ricerca principalmente indirizzati allo studio epidemiologico del fenomeno; ad evidenziare i rischi per la salute derivanti dall’assunzione di sostanze vietate per doping ed alla messa a punto di nuovi metodi per la rilevazione dell’uso di sostanze vietate per doping.

Lista delle sostanze vietate per doping
La sezione annualmente, in attuazione dell’art. 2, comma 3 della legge 376/2000,  provvede ad aggiornare la lista dei farmaci e delle sostanze biologicamente o farmacologicamente attive e delle pratiche mediche il cui impiego è considerato doping, adeguandola anche alla lista internazionale di riferimento.

 

Composizione

Presidente

Il prof. Giuseppe CAPUA è nominato presidente della sezione.

 

3 membri designati dal Ministro della salute

  • prof. Giuseppe CAPUA
  • prof. Nicola Di DANIELE
  • in attesa di nomina

 

3 membri designati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per gli affari regionali, il turismo e lo sport

  • prof. Marco MACCHIA
  • prof. Carlo SIGNORELLI
  • dott.ssa Alessia DI GIANFRANCESCO

 

2 membri designati dalla Conferenza Stato-Regioni

  • dott. Luigi MANCUSO
  • dott. Ferdinando TRIPI

 

1 membro designato dal CONI

  • in attesa di nomina

 

1 ufficiale del Comando carabinieri per la tutela della salute, designato dal Comandante

  • Col. Giovanni ROCCIA

 

1 membro designato dall'ISS, assegnato contestualmente alla sezione per i dispositivi medici

  • dott.ssa Roberta PACIFICI

 

La composizione della sezione per la vigilanza e il controllo sul doping e per la tutela della salute nelle attività sportive del Comitato tecnico sanitario è stata parzialmente modificata dai seguenti decreti: decreto ministeriale 1 ottobre 2015, decreto ministeriale 25 ottobre 2016, decreto ministeriale 6 dicembre 2016, decreto ministeriale 29 settembre 2017.


Data di pubblicazione: 17 gennaio 2006, ultimo aggiornamento 3 novembre 2017

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area