Ogni anno viene predisposta una relazione dal Ministero della salute – Direzione generale sicurezza degli alimenti e nutrizione elaborando i dati inviati dalle Regioni/Province, dal Comando Carabinieri per la tutela della salute e dall’Ispettorato per il Controllo della qualità agroalimentare del Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali.

La relazione viene preparata al fine di valutare quanto siano soddisfatti i requisiti richiesti dalla direttiva 91/414/CEE per i prodotti fitosanitari e per valutare se l’utilizzazione dei prodotti fitosanitari viene effettuato nel rispetto delle condizioni d’uso e delle indicazioni riportate in etichetta.

Attraverso il report è inoltre possibile determinare l’andamento dei controlli effettuati dagli Enti coinvolti. I dati della relazione vengono trasmessi entro il 31 luglio dell’anno successivo alle attività di controllo, alla Commissione Europea e a tutti gli Stati Membri nonché alle Amministrazioni coinvolte nelle suddette attività. Le informazioni ricavabili da tali dati (il tipo di infrazione più frequente, l’aumento o la riduzione dei controlli nel tempo, etc ) possono essere utilizzate dalle Regioni /Province per la loro programmazione.

In particolare, vengono resi disponibili i risultati dei controlli per l’anno 2014 delle Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano, del Comando Carabinieri per la Tutela della Salute (Comando) e dell’Ispettorato centrale per la tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari (Ispettorato). Il numero totale di controlli effettuati è pari a 27431 di cui 23865 effettuati dalle Aziende sanitarie locali delle Regioni/Province Autonome, 1966 effettuati dal Comando e 1600 effettuati dall’Ispettorato. Sono state rilevate in totale 772 infrazioni che rappresentano il 2,8 % dei controlli effettuati.

I controlli hanno riguardato le ispezioni delle rivendite di fitosanitari, le ispezioni delle aziende agricole che utilizzano fitosanitari, le verifiche delle etichette, delle confezioni e delle schede di sicurezza, i controlli dei formulati.

Tutte le autorità coinvolte nei controlli hanno trasmesso le informazioni richieste. I controlli totali sono aumentati rispetto allo scorso anno e le infrazioni hanno avuto solo un leggero incremento.

Tali caratteristiche positive assicurano un aumento della tutela del consumatore garantendo nel contempo anche la tutela dell’operatore e dell’ambiente.

Consulta la relazione annuale : Controllo ufficiale dell’ immissione in commercio e dell’utilizzazione dei prodotti fitosanitari - anno 2017 (comprende anche la versione inglese) (file pdf, 10 MB)


Data di pubblicazione: 30 settembre 2008, ultimo aggiornamento 17 giugno 2019

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area