TRACES (TRAde Control and Export System) è una piattaforma informatica veterinaria per la segnalazione, la certificazione e il controllo delle importazioni, delle esportazioni e degli scambi di animali e prodotti di origine animale.

Il sistema si inserisce, nell’ambito delle rispettive competenze, quale collegamento tra le organizzazioni (operatori economici) e le figure di controllo istituzionali.

Traces - Scambi Intracomunitari

Campo di applicazione

  • Animali vivi (specie armonizzate e specie non armonizzate)
  • Materiale genetico (sperma, ovuli ed embrioni delle specie bovina, suina, ovina caprina equina nonché sperma ovuli ed embrioni di altre specie animali)
  • Taluni prodotti di origine animale non destinati al consumo umano (alcuni prodotti disciplinati dal Regolamento (CE) 1774/2002).

Si segnala che, per quanto riguarda gli scambi intracomunitari, il già descritto sistema SINTESI in parte si sovrappone e in parte integra il sistema informativo comunitario TRACES-Scambi, contemplando anche altre categorie di merci (prodotti di origine animale) non registrate dal sistema informativo comunitario.

Traces - Importazioni

L’attività di controllo dei PIF si avvale dal 2006 del sistema informativo TRACES-Importazioni, assicurando la gestione e la registrazione dei dati sulle importazioni di tutte le merci soggette a controllo veterinario e l’informatizzazione dei certificati d’importazione rilasciati dai PIF (Documenti Veterinari Comuni di Entrata – DVCE).

Il nuovo sistema informativo consente ad ogni Stato Membro di disporre dei dati riguardanti le importazioni di merci ad esso destinate, attraverso tutti i PIF dell’UE, con una visione completa dei dati riguardanti il totale delle partite di animali vivi e di prodotti di origine animale che vengono importati da Paesi Terzi.

TRACES: accesso riservato


Data di pubblicazione: 23 aprile 2010, ultimo aggiornamento 20 settembre 2013

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area