Il Regolamento 1924/2006 stabilisce le regole per l’utilizzo delle indicazioni nutrizionali e di salute salute (CLAIMS) che possono essere proposte sulle etichette degli alimenti e/o con la pubblicità. Lo scopo del regolamento è quello di proteggere la salute dei consumatori e renderli più consapevoli delle scelte attraverso la corretta informazione.

Il claim di un prodotto alimentare può essere utilizzato solo se:

  1. Veritiero e basato su dati scientifici
  2. Non attribuisce all’alimento proprietà che prevengono, curano e/o guariscono malattie

I claim nutrizionali e di salute, ad oggi autorizzati, sono reperibili sul sito della Commissione Europea ai seguenti link:

Le Aziende interessate a richiedere l’autorizzazione per nuovi claim attraverso lo Stato Membro Italia possono trasmettere la richiesta di autorizzazione così come precisato nella scheda servizi: Autorizzazione relativa alle indicazioni nutrizionali e sulla salute fornite sui prodotti alimentari. 

Descrittori generici

Per le indicazioni che non rientrano nel campo di applicazione del Regolamento 1924/2006, il 21 settembre 2013, è stato pubblicato, sulla Gazzetta Europea L251, il Regolamento UE n. 907/2013 che stabilisce le regole per l’utilizzo delle indicazioni come descrittori generici ossia quelle denominazioni tradizionalmente utilizzate (almeno 20 anni di uso all’interno dell’Unione Europea) per indicare la peculiarità di una categoria di alimenti o bevande.

Le Aziende interessate all’uso di tali indicazioni possono trasmettere la domanda di autorizzazione all’autorità nazionale competente di uno Stato Membro a scelta fra quelli dell’Unione Europea nei quali si utilizza il descrittore generico.


Data di pubblicazione: 5 ottobre 2009, ultimo aggiornamento 5 dicembre 2016

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area