Home / Temi e professioni / Animali / Sanità animale / Malattie animali / Principali malattie animali / Salmonellosi aviarie non tifoidee

Salmonellosi aviarie non tifoidee

immagine di una gallina che cova un uovo

Malattia

La salmonella è l’agente batterico più comunemente isolato in caso di infezioni trasmesse da alimenti. Serbatoi di salmonella in particolare gli avicoli.
Malattia trasmissibile all'uomi (zoonosi)

Dati epidemiologici

I dati epidemiologi relativi all’andamento del Piano nazionale di controllo salmonella vengono gestiti ed elaborati dal Covepi -Centro Operativo Veterinario per l'Epidemiologia, la Programmazione e l'Informazione presso l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Teramo

Piani di eradicazione e azioni di controllo

Il Piano nazionale di controllo in vigore ha per oggetto i gruppi di avicoli delle seguenti specie e orientamenti produttivi:

  • Riproduttori Gallus gallus
  • Ovaiole Gallus gallus
  • Polli da carne Gallus gallus
  • Tacchini da riproduzione
  • Tacchini da ingrasso

Raccomandazioni

L'Italia, in accordo con l'UE, ha pianificato e predisposto approfondite misure di controllo per le zoonosi, considerando la Salmonella una priorità d’intervento




Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Stampa
  • Invia email

Tag associati a questa pagina


.