Home / Temi e professioni / Animali / Sanità animale / Malattie animali / Principali malattie animali / Arterite virale equina (AVE)

Arterite virale equina (AVE)

immagine di asini

Malattia

Causata da un virus a RNA del genere Arterivirus (fam. Arteriviridae). Interessa principalmente i cavalli, ma anche altri equidi domestici come gli asini e selvatici come zebre, nonché i camelidi (alpaca e lama).  Non riconosciuto pericoloso per l’uomo

Dati epidemiologici

La presenza del virus dell’AVE è stata segnalata in molti paesi in tutto il mondo ma non risultano segnalazioni relative ad Islanda e Nuova Zelanda.

Piani di eradicazione e azioni di controllo

Uno degli strumenti efficaci per la prevenzione dell’AVE è la vaccinazione. Nel Regno Unito e negli USA è disponibile un vaccino a virus vivo modificato, che viene usato negli stalloni, nelle cavalle non gravide, nei castroni e nei puledri mentre è sconsigliato l’impiego nelle cavalle gravide e nei puledri al di sotto delle 6 settimane di età

Raccomandazioni

Informazioni agli allevatori per la prevenzione della malattia




Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Stampa
  • Invia email

Tag associati a questa pagina


.