Home / Temi e professioni / Animali / Sanità animale / Malattie animali / Principali malattie animali / Leishmania

Leishmania

immagine di due cani randagi

Malattia

Malattia infettiva di origine parassitaria causata da protozoi del genere Leishmania, parassita intracellulare obbligato del sistema reticolo-istocitario dell’uomo e di altri mammiferi, trasmesso da agenti vettori, che colpisce sia gli animali (canidi e roditori) domestici e selvatici che l’uomo. È una zoonosi

Dati epidemiologici

Le Regioni Piemonte, Toscana, Veneto, e Sardegna, hanno una interessante circolazione del parassita Leishmania, con percentuali di siero- prevalenza maggiori rispetto agli anni passati, sintomo non solo di una maggiore diffusione del parassita, ma anche di una minore sorveglianza della patologia

Piani di eradicazioni ae azioni di controllo

Le Organizzazioni sanitarie di molti Paesi hanno messo a punto una serie di azioni per controllare la malattia e cercare di ridurne l’impatto

Raccomandazioni

  • Sorveglianza attiva dell’infezione canina nel territorio
  • Terapia dei soggetti infetti
  • Applicazione di misure anti-vettoriali per il controllo della trasmissione
  • Immunizzazione Passiva



Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Stampa
  • Invia email


.