immagine al microscopio

L'amebiasi è una malattia a trasmissione oro-fecale causata da un parassita che provoca un'infezione a livello intestinale

Il colera è una malattia acuta dell'intestino, con esordio improvviso caratterizzato da diarrea acquosa profusa, vomito, rapida disidratazione, causata da batteri appartenenti al genere dei vibrioni

immagine di un viaggiatore

È forse la malattia del viaggiatore più nota. A causarla possono essere sia batteri, sia virus, sia parassiti, ma possono influire, sebbene in misura minore, anche i cambiamenti di abitudini e delle condizioni climatiche

Immagine raffigurante un apparato otorinolaringoiatrico in sezione

La difterite è una malattia molto contagiosa. Rara nei paesi industrializzati, resta endemica in altre zone del mondo; in Italia ultimo caso nel 1995

immagine raffigurante dei medici con la tuta di protezione

La malattia da virus Ebola (Ebola virus disease - EVD) è una malattia grave, altamente letale

Immagine raffigurante una mano

L'epatite A è una malattia virale del fegato che si trasmette attraverso gli alimenti e le bevande contaminate o il contatto diretto con persone infette

Immagine raffigurante un medico che somministra un vaccino

L'epatite B è una malattia seria del fegato che può cronicizzare e portare nel tempo a cirrosi e tumore; può essere prevenuta con la vaccinazione

Immagine raffigurante un fegato

L’epatite C è un'infezione del fegato spesso asintomatica; in un'alta percentuale dei casi cronicizza e può portare a cirrosi o tumore

immagine al microscopio

La Febbre di Lassa è una malattia emorragica acuta, presente in Africa occidentale, causata da un virus trasmesso all’uomo dal contatto con cibo o oggetti contaminati da escrementi di roditori

immagine al microscopio

La febbre tifoide è provocata da una batterio responsabile di infezioni e tossinfezioni a trasmissione alimentare

immagine dei virus delle febbri emorragiche

Le febbri emorragiche virali sono un gruppo di malattie di origine virale a carattere sistemico, caratterizzate da esordio improvviso, acuto e spesso accompagnate da manifestazioni emorragiche

Gastroenterite

Le gastroenteriti sono infezioni molto frequenti che colpiscono stomaco e intestino; sono caratterizzate da nausea, vomito e diarrea e nelle forme più gravi da disidratazione

Le infezioni delle vie urinarie sono patologie frequenti, che interessano soprattutto le donne; in genere benigne, possono dar luogo, qualche volta, a serie complicanze

Immagine raffigurante una ragazza con il raffreddore

L’influenza è la principale causa di assenza dal lavoro e da scuola ed è ancora oggi la terza causa di morte in Italia per patologia infettiva

immagine raffigurante dei piccioni

L’influenza aviaria è un’infezione dei volatili causata da virus influenzali del tipo A. Può infettare l'uomo solo in seguito a contatti diretti con animali infetti (malati o morti per influenza aviaria) e con le loro deiezioni

La Legionellosi è un’infezione polmonare causata da un batterio ubiquitario che si diffonde attraverso le condotte cittadine e gli impianti idrici degli edifici

immagine al microscopio

La malattia da virus Marburg è una malattia grave e altamente fatale, causata da un virus della stessa famiglia di quello che causa la malattia da virus Ebola

immagine al microscopio di alcuni batteri che causano la lebbra

La malattia di Hansen, meglio conosciuta come lebbra, è una malattia batterica che interessa i nervi periferici, la pelle e le mucose delle vie aeree

illustrazione raffigurante un intestino

La malattia di Whipple è un’infezione cronica rara, colpisce prevalentemente gli uomini di 30-60 anni

immagine di un roditore

Le malattie da hantavirus sono infezioni virali di diffusione vastissima, trasmesse all'uomo dai roditori, selvatici e domestici

Immagine raffigurante un cervello

La meningite è un’infiammazione delle membrane (meningi) che avvolgono cervello e midollo spinale; può avere complicanze molto gravi

Immagine raffigurante una bambina malata

Il morbillo provoca rash cutaneo e sintomi simili all'influenza, ma in rari casi può dare complicanze; grazie al vaccino è diventato poco diffuso in Italia

Immagine raffigurante un bambino

La parotite, più conosciuta col termine "orecchioni" è una malattia virale che colpisce le ghiangole salivari parotidi e si trasmette per via orale

Immagine raffigurante una bambina

La pertosse, detta anche tosse convulsa o canina, è causata da un batterio; colpisce tutte le età ma interessa prevalentemente i bambini

Immagine raffigurante il poliovirus

La poliomielite è una grave malattia che colpisce le cellule nervose provocando paralisi; grazie al vaccino l'ultimo caso in Italia risale al 1982

Immagine raffigurante i polmoni

La polmonite è una malattia infiammatoria che colpisce i polmoni. E' la principale causa di morte infantile nel mondo

Immagine raffigurante la pelle di una persona affetta da rosolia

La rosolia è una malattia molto contagiosa; di lieve entità nei bambini, rappresenta un problema per il nascituro se contratta in gravidanza

immagine acaro scabbia

La scabbia è una malattia della pelle più diffusa di quanto si creda. Colpisce ogni anno nel mondo milioni di persone senza distinzioni di sesso ed etnia

immagine del batterio

La shigellosi è una malattia batterica a trasmissione oro-fecale, che si manifesta con diarrea (talvolta sanguinolenta), febbre, nausea, dolori addominali

Immagine raffigurante i polmoni

La Sindrome Respiratoria medio-orientale è una malattia infettiva acuta causata da un nuovo ceppo di coronavirus mai identificato prima nell’uomo

Immagine raffigurante una vite arrugginita

Il tetano è una malattia causata dalla contaminazione di tagli e ferite da parte di un batterio; può essere letale; grazie al vaccino la malattia è diminuita drasticamente

foto micobatterio

La tubercolosi è una malattia molto seria ma può essere sconfitta con le cure appropriate e la diagnosi precoce

Immagine raffigurante un medico che visita un bambino

La varicella è una malattia benigna, ma se il virus resta latente può provocare a distanza l'herpes zoster; rischiosa in gravidanza soprattutto per il bambino