Home / Argomenti - Accordi bilaterali / Accordi bilaterali Italia - Tunisia

Accordi bilaterali Italia - Tunisia

Anno 1998 – 11 luglio

MEMORANDUM D’INTESA
tra il Ministero della Sanità della Repubblica Italiana e il Ministero della Sanità della Repubblica Tunisina
in materia di sanità e di scienze mediche


Testo del MEMORANDUM (pdf, 2.60 Mb)

Firmato: a TUNISI il 11 luglio 1998
In vigore: alla data della firma
Durata: 5 (cinque)anni
Proroga: tacitamente rinnovabile per periodi della stessa durata a meno che una delle due Parti contraenti non lo denunci per iscritto sei mesi prima
Campi di Cooperazione: cooperazione tra Ospedali, Istituti di Medicina specialistica e gli Istituti di Ricerca e Formazione Medica attraverso la stipula di accordi diretti tra tali strutture - cooperazione tra le rispettive istituzioni e strutture
Meccanismi di Cooperazione:

  • scambio di giornali medici, di materiale e poster riguardanti l’Educazione Sanitaria
  • comunicazione di statistiche sanitarie e rapporti epidemiologici
  • informazioni sulla legislazione sanitaria

Anno 2007-27 settembre

PIANO DI AZIONE 2008-2009

tra il Ministero della salute della Repubblica Italiana ed il Ministero della salute della Repubblica di Tunisia

 

Testo del PIANO di AZIONE (pdf, 530 Kb)

Firmato: a ROMA il 27 settembre 2007
Durata: 2 (due) anni
Aree di applicazione:

  1. Epidemiologia
  2. Igiene ambientale
  3. Formazione degli Infermieri e del personale sanitario tunisino, in vista del loro inserimento nelle strutture sanitarie italiane
  4. salute materno infantile e tumori femminili
  5. trapianti
  6. telemedicina
  7. formazione
  8. reumatologia

Anno 2017- 9 febbraio

PIANO DI AZIONE 2017-2019
tra il Ministero della salute della Repubblica Italiana ed il Ministero della salute della Repubblica di Tunisia

 

Testo del PIANO di AZIONE (pdf, 89 Kb)

Firmato: a ROMA il 9 febbraio 2017
Durata: 3 (tre) anni
Aree di applicazione:

  • prevenzione delle malattie trasmissibili e non trasmissibili in particolare del diabete
  • igiene ambientale con particolare riferimento alla gestione dei rifiuti ospedalieri 
  • formazione degli infermieri e del personale sanitario tunisino
  • promozione della salute materno infantile con particolare riferimento ai tumori femminili
  • promozione della salute e dell’educazione sanitaria nelle popolazioni migranti
  • trapianti
  • telemedicina
  • ematologia con particolare riferimento alla talassemia
  • aspetti scientifici ed organizzativi relativi alle corrette scelte nutrizionali, con particolare riguardo alle diverse fasi della vita
  • medicina d’urgenza.

 



Data di pubblicazione: 10 dicembre 2009 , ultimo aggiornamento 30 settembre 2017



Condividi

Tag associati a questa pagina


Argomenti

.