Home / News e media - Campagne di comunicazione / Indagine sierologica Covid-19, campagna di comunicazione

Indagine sierologica Covid-19, campagna di comunicazione

anteprima campagna

Il Ministero della Salute, su indicazione del Comitato Tecnico Scientifico, ha promosso con l’Istituto Nazionale di Statistica - ISTAT un’indagine di siero-prevalenza della popolazione inerente l’infezione da virus Sars-Cov-2, che inizierà da lunedì, 25 maggio.

Sono coinvolte 150.000 persone, residenti in duemila Comuni, selezionate da ISTAT quale campione rappresentativo dell’intera popolazione italiana.

I cittadini selezionati saranno contattati dalla Croce Rossa Italiana per fissare un appuntamento per il test, che consisterà in un piccolo prelievo di sangue presso i Centri prelievo individuati dalle Regioni e dalle Province Autonome o presso quelli della C.R.I..

Al fine di stimare l'estensione dell'infezione nella popolazione e descrivere la frequenza della stessa in relazione ad alcune variabili, quali l'età, il sesso, la Regione di appartenenza, l'attività lavorativa e, quindi, valutare con attendibilità il tasso di siero-prevalenza, è fondamentale che tutti i soggetti selezionati partecipino all'indagine.

Essenziale, pertanto, è la campagna di sensibilizzazione dei cittadini, che è volta ad informare l’intera popolazione, tra cui i potenziali partecipanti, dell'avvio dell'indagine, delle sue finalità e delle modalità di attuazione, stimolando la partecipazione dei soggetti selezionati. Al fine di garantire la capillare diffusione su tutto il territorio nazionale, è prevista la distribuzione di una locandina informativa nelle farmacie e parafarmacie, grazie alla collaborazione offerta da Federfarma e dalla Federazione dell’Ordine dei Farmacisti Italiani (FOFI).

Obiettivi

La campagna di comunicazione ha i seguenti obiettivi:

  • informare la popolazione italiana dell’indagine, sottolineandone l’importanza e l’utilità sia per la persona selezionata, che viene a sapere se è entrata in contatto con il virus e ha sviluppato gli anticorpi, sia per la collettività, in quanto i risultati mostreranno una conoscenza più approfondita dell’evoluzione dell’epidemia e contribuiranno a modulare le misure di contenimento dal contagio
  • spiegare le modalità organizzative e operative dell’indagine
  • promuovere l’adesione all'indagine sierologica di tutti i cittadini facenti parte del campione rappresentativo, comunicando, oltre all’utilità sociale ed epidemiologica, anche la facilità con cui effettuare il prelievo, in maniera gratuita e completamente sicura anche sotto il profilo della riservatezza
  • valorizzare ed inquadrare l’iniziativa all’interno del piano di azioni delle Istituzioni per contrastare al virus.


Target

  • Target primario: il campione rappresentativo selezionato
  • Target secondario: tutta la popolazione


Contenuto dei messaggi

La campagna ha un tono informativo: illustra i principali aspetti dell’iniziativa e ne delinea gli obiettivi, ovvero una maggiore conoscenza per una migliore gestione dell’epidemia. Gli spot radio e tv presentano sinteticamente lo scenario e invitano ad essere parte attiva di un processo virtuoso promosso dal Ministero della Salute e dall’Istat con la collaborazione della Croce Rossa Italiana; la campagna social è sviluppata su focus tematici che, di volta in volta, forniscono informazioni di dettaglio su uno o più aspetti dell’indagine durante tutto il periodo di realizzazione della stessa.


Strumenti e mezzi

La campagna è articolata in diverse azioni di seguito riportate:

  • spot TV 30" veicolati negli spazi RAI concessi dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri
  • spot radio 30" veicolati negli spazi RAI concessi dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri
  • locandine distribuite nelle farmacie e parafarmacie dell’intero territorio nazionale
  • social card e post sui canali Facebook, Twitter; Instagram, Linkedin, Telegram
  • banner on line
  • opuscolo informativo destinato ai 150mila cittadini selezionati.

Consulta

Guarda il video



Data di pubblicazione: 23 maggio 2020


Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • Stampa
  • Invia email


Tag associati a questa pagina

App Immuni
A chi rivolgersi


Notizie

Vedi tutto
.