I Carabinieri dei NAS di Catania e Ragusa, in collaborazione con i Carabinieri del NOE di Catania, nell’ambito dei controlli disposti dal Comando Carabinieri per la Tutela della Salute di concerto con il Ministro della Salute nel settore degli allevamenti e della filiera alimentare delle carni e di contestuali accertamenti in materia di tutela dell’ambiente, nel comprensorio siracusano hanno scoperto un traffico di macellazione clandestina equina nel comune di Rosolini.

Durante le verifiche, infatti, all’interno di una macelleria venivano individuate circa 5 tonnellate di carne equina, sia fresca che abusivamente congelata, in procinto di essere immessa sul mercato, che, a seguito di un attento esame, evidenziavano riportare apposta una bollatura sanitaria contraffatta.

Data di pubblicazione: 2 marzo 2017, ultimo aggiornamento 2 marzo 2017