I Carabinieri del NAS di Firenze, nell’ambito dell’indagine denominata "Bacco", coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia del capoluogo toscano, hanno disarticolato un sodalizio criminale operante in tutto il territorio nazionale, dedito alla produzione ed alla immissione nel circuito commerciale di vino adulterato e contraffatto.

Nella mattinata, i Carabinieri del NAS, collaborati da militari dei Comandi Provinciali di Firenze e Salerno, hanno arrestato - su disposizione del GIP  del Tribunale di Firenze - tre persone che rivestivano posizioni di primo piano all’interno dell’associazione criminale, ed eseguito diverse perquisizioni.

Data di pubblicazione: 22 dicembre 2016, ultimo aggiornamento 22 dicembre 2016