Un'operazione congiunta tra i Carabinieri del N.A.S. di Genova e i funzionari antifrode della Agenzia della Dogane della Spezia ha impedito l'immissione nel circuito commerciale, nel periodo prenatalizio, di giocattoli pericolosi destinati ai bambini. Un risultato reso possibile grazie all'attività di monitoraggio ed analisi delle banche dati dell'amministrazione doganale ed alle segnalazioni provenienti dalla Direzione Centrale Accertamenti e Controlli - Ufficio Analisi dei Rischi dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, che ha consentito di individuare una partita di giocattoli, provenienti dalla Repubblica Popolare Cinese, destinati ad una società di Forli operante in ambito nazionale.

 

Data di pubblicazione: 9 dicembre 2016, ultimo aggiornamento 9 dicembre 2016