Operazione straordinaria di controllo nel settore della sicurezza alimentare disposta dal Comando Carabinieri per la Tutela della Salute. Venti squadre di Carabinieri dei NAS di Catania, Palermo, Catanzaro, Ragusa, Cosenza, Taranto e Reggio Calabria - insieme ai militari del Comando Provinciale di Catania - hanno ispezionato 121 attività commerciali (ristoranti, bar, alberghi, mercatini, pub, depositi) di Catania e provincia, riscontrando irregolarità in 61 casi (50% circa), accertando 87 violazioni alle leggi di settore (di cui 20 penali) ed elevando sanzioni amministrative per circa 125.000 euro. In totale, sono state sequestrate circa 2 tonnellate di alimenti vari. I militari del NAS hanno inoltre chiuso o sequestrato 10 strutture, per un valore complessivo stimato in circa 1 milione e mezzo di euro, proponendo alle autorità competenti la chiusura di altre 15 attività e segnalando complessivamente 76 persone alle Autorità Giudiziarie, Sanitarie ed Amministrative.

Data di pubblicazione: 24 marzo 2014, ultimo aggiornamento 24 marzo 2014