immagine della campagna Se guidi non bere

Nonostante l’Italia possa definirsi un Paese moderato in termini di consumo di bevande alcoliche e con una radicata abitudine al consumo “mediterraneo” (ad accompagnamento dei pasti), da molti anni un numero sempre più alto di giovani adotta comportamenti a rischio. Anche per il 2006, il Ministero della Salute promuove una campagna di comunicazione indirizzata agli adolescenti per informarli e responsabilizzarli sui rischi alcol-correlati, sociali e di salute. La campagna è frutto della collaborazione CON l’Istituto superiore di sanità.

Obiettivi

L'obiettivo è sensibilizzare i giovani sul problema "alcol e guida". L’alcol è infatti responsabile della gran parte degli incidenti stradali, che provocano ogni anno il decesso evitabile di circa 2000 giovani.

Strumenti

I materiali e dati sono consultabili on line sui siti ISS, OssFAD e Epicentro.


  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 22 maggio 2006

Consulta le campagne di Alcol e alcoldipendenza

Vai all'archivio completo delle campagne


Consulta l'area tematica: Alcol e alcoldipendenza