Non giocare con la vita, se guidi non bere

Recenti statistiche ci mostrano un pericoloso incremento dell'abitudine al bere per ubriacarsi, anche nel nostro paese e soprattutto tra i giovani.Basti pensare che se nel 1999 la percentuale dei giovani italiani che si ubriacavano almeno tre volte in un mese era del 3%, nel 2003 (ultimo anno di osservazione disponibile) risultava del 7%, quindi più che raddoppiata, anche se sempre inferiore a quella di molti Paesi europei.

Esiste una forte correlazione tra abuso di alcol e salute. L'abuso di alcol resta infatti uno dei principali fattori di rischio di malattia e morte. Ma, soprattutto tra i giovani, quando l'abuso di alcol è associato alla guida diventa una vera e propria emergenza nazionale, come si sta registrando sulle strade del nostro Paese. L'elevata e crescente mortalità giovanile per incidente stradale si stima correlata ad abuso di alcol per oltre il 40% dei casi e rappresenta la causa di più del 46% del totale dei morti di età compresa tra 15 e 24 anni.

E' una realtà che richiede dunque la programmazione di adeguati interventi per prevenire questi danni e per promuovere comportamenti e stili di vita coerenti con il mantenimento di un buono stato di salute. In questo ambito si inserisce la campagna del Ministero della Salute volta a dissuadere i giovani dall'abuso di alcol, che si svilupperà in più fasi a partire dall'estate, quando diventa ancora più stretto il legame abuso di alcol-incidente stradale, spesso mortale.

In questa battaglia il Ministero ha chiesto aiuto a chi, per i giovani, rappresenta un vero e forte richiamo e un esempio di vita attiva ma sana: alcuni tra i rappresentanti più significativi del mondo del calcio.

STRUMENTI

Estate 2007 - SPOT radiofonici "Non giocare con la vita, se guidi non bere"
E' stato realizzato uno spot radiofonico, della durata di 30” che vede come testimonial i calciatori più conosciuti ed apprezzati dal pubblico giovane: Totti, Cannavaro, Buffon, Gattuso ed anche l'allenatore della nazionale campione del mondo Lippi. Sono state individuate le principali emittenti radiofoniche commerciali a livello nazionale (Radio Dimensione Suono, Radio Dj, M2O, Radio Italia Solo Musica Italiana, Radio Kiss Kiss, RTL 102.5, Radio Cuore, ecc..) molto apprezzate e seguite dai ragazzi (in onda dal 13 agosto fino a metà settembre)

  • Il messaggio - Lo spot sottolinea l’importanza di non bere se si guida e “gioca” con il ruolo dei calciatori nelle partite di pallone, sottolineando che si può ubriacare l’avversario con una finta, un dribbling, ma il calcio è un gioco mentre se si deve guidare non bisogna farsi ubriacare dall’ebbrezza del momento perché un grande campione sa controllarsi SEMPRE.
    "Non giocare con la vita, se guidi non bere".
  • I testimonial - Il coinvolgimento di calciatori bravi, rappresentativi e sensibili alle tematiche sociali è di fondamentale importanza. Nell'attività di comunicazione è, infatti, riconosciuto che il messaggio viene recepito e diviene efficace tanto più il testimonial è apprezzato e riconosciuto come autorevole presso il suo pubblico.

Autunno 2007 - Campagna stampa

Si tratta di una ripresa della campagna estiva ""Non giocare con la vita, se guidi non bere" con annunci su stampa quotidiana sportiva e free press, nonchè su Internet, nel periodo dal 25 novembre al 7 dicembre. Protagonisti sempre i giocatori più amati.

Per approfondire consulta l'area tematica Guadagnare salute - Stili di vita

Ascolta gli spot radiofonici

Gigi Buffon
Gigi Buffon

Fabio Cannavaro
Fabio Cannavaro

Francesco Totti
Francesco Totti

Marcello Lippi
Marcello Lippi

Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso

 

Guarda i video

Fabio Cannavaro
Fabio Cannavaro

Francesco Totti
Francesco Totti

Marcello Lippi
Marcello Lippi

Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso



© 2006 Panini SpA. Le immagini delle figurine sono tratte dalla collezione Panini "2006 FIFA World Cup(tm)" e riprodotte su autorizzazione dell'editore


  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 14 settembre 2007, ultimo aggiornamento 17 ottobre 2012

Consulta le campagne di Alcol e alcoldipendenza

Vai all'archivio completo delle campagne


Consulta l'area tematica: Alcol e alcoldipendenza