SaluteInforma+

Iscriviti alla newsletter SaluteInforma+


Notizie

Le recenti dichiarazioni e interviste del Ministro

Comunicati

Leggi gli ultimi comunicati stampa del Ministero della Salute


In primo piano

Sacchetti per alimenti, la circolare esplicativa del Ministero della salute

Con circolare del 27 aprile 2018 il Ministero della salute ha fornito chiarimenti in merito alle nuove disposizioni sulla produzione e commercializzazione dei sacchetti per alimenti disponibili a libero servizio.

Lo scorso 21 marzo il Consiglio di Stato ha espresso il suo parere rispondendo ai quesiti formulati dal Ministero.

Consulta:

Si ricorda che le nuove disposizioni sui sacchetti per alimenti sono state introdotte dall'art. 226-ter D.Lgs. 3 aprile 2006, n. 152, introdotto dall'art.9-bis del D.L. 20 giugno 2017 n. 91, convertito con modificazioni dalla L. 3 agosto 2017, n. 123.





Si parla di salute

Epidemia di difterite in Venezuela, raccomandazioni OMS agli stati membri

L'epidemia di difterite, iniziata in Venezuela a luglio 2016, è ancora in corso. Dal suo inizio nel 2016 alla 10° settimana epidemiologica del 2018 sono stati segnalati 1.602 casi sospetti (324 casi nel 2016, 1.040 nel 2017, 238 nel 2018), 976 dei quali confermati (314 in laboratorio e 662 per l'esistenza di link epidemiologico a un caso sospetto).
Complessivamente sono stati registrati 142 decessi (17 nel 2016, 103 nel 2017, 22 nel 2018), con un tasso cumulativo di letalità del 14,5%. Al momento sono interessati 22 Stati e il Distretto della Capitale.

La vaccinazione anti-difterica rappresenta lo strumento più efficace per la prevenzione dei casi e dei focolai; ha, infatti, ridotto considerevolmente la frequenza e la mortalità della difterite nel Paese. Tuttavia, l'abbassamento delle coperture vaccinali in Venezuela, dove negli ultimi 5 anni non hanno mai raggiunto il 95%, hanno creato le condizioni favorevoli alla riemergenza della malattia, il cui ultimo caso autoctono, prima dell'epidemia attuale, risale al 1992. L'epidemia in corso è, inoltre, caratterizzata da un elevato tasso di letalità tra i casi confermati.

Il rischio nel Paese resta alto e la situazione potrebbe essere ulteriormente complicata dalla concomitanza di altre emergenza di natura infettiva (es. morbillo e malaria).

Continua a leggere...





Linee guida su probiotici e prebiotici - revisione marzo 2018

Sono state aggiornate in vare sezioni le linee guida ministeriali sugli integratori alimentari:

  1. in riferimento agli apporti ammessi di vitamine e minerali;
  2. in riferimento alle altre sostanze ad effetto nutritivo o fisiologico impiegabili;
  3. per i probiotici, riguardo ai metodi di caratterizzazione dei microrganismi e dei lieviti.

Sono state aggiornate anche le linee guida ministeriali volte a favorire una corretta presentazione al pubblico degli integratori alimentari proposti come coadiuvanti di diete ipocaloriche.

Consulta:

Linee guida su probiotici e prebiotici - revisione marzo 2018 





Carabinieri NAS: controlli nel settore alimentare e sanitario

Comunicato n. 891 - Il NAS di Torino, nell'ambito delle attività di contrasto alle truffe in campo alimentare, ha denunciato per frode in commercio la titolare romena di una ditta di importazione avente sede nel capoluogo piemontese. La denuncia è giunta a conclusione di una serie di accertamenti tra i quali le analisi condotte dal laboratorio della locale Agenzia delle dogane e dei monopoli su un determinato lotto di una vodka prodotta in Romania, campionata dai militari del NAS che hanno evidenziato una concentrazione alcolimetrica inferiore a quella dichiarata in etichetta e prevista dalla normativa comunitaria di riferimento pari a 37,5%.  Al termine dei controlli sono state sequestrate quasi 400 bottiglie di vodka e disposto da parte dell'Autorità amministrativa il richiamo dal mercato della bevanda in attesa di ulteriori esami analitici.

I Carabinieri del NAS di Salerno, nel corso di un'ispezione igienico-sanitaria eseguita presso il day hospital dell'Unità Operativa complessa di pediatria medica di un Ospedale della città, hanno accertato la mancanza dei requisiti minimi strutturali ed organizzativi previsti dalla normativa vigente. I militari hanno segnalato la situazione al competente ufficio del Servizio Sanitario Regionale affinché provveda all'adozione dei provvedimenti necessari a ripristinare le condizioni di legge a garanzia della sicurezza dei piccoli pazienti.

Vai alle altre notizie dei NAS...





Dal Ministero

Rettifica della data della misura compensativa per il riconoscimento del titolo di odontotecnico conseguito in Paesi extracomunitari e comunitari



Le prove attitudinali relative al riconoscimento del titolo di odontotecnico conseguito in Paesi extracomunitari e comunitari, al fine dell'esercizio in Italia dell'attività corrispondente, programmate per il 15 maggio 2018 sono state posticipate al 17 maggio 2018.

Le prove si terranno presso l'Istituto Superiore di Stato Servizi Socio Sanitari "Edmondo De Amicis" in Via Galvani n. 6, Roma - 00153.

Prova pratica e prova orale: 17 maggio 2018, ore 9.00.

Rapporto sulla Salute mentale anno 2016



Sono 807.035 le persone con problemi di salute mentale assistite nel 2016 dai servizi specialistici (mancano i dati della Valle d'Aosta e della P.A. di Bolzano), di cui 349.176 entrate in contatto per la prima volta durante l'anno con i Dipartimenti di Salute Mentale. L'89,8%di queste ultime (310.031) ha avuto un contatto con i servizi per la prima volta nella vita (first ever).

Gli utenti sono di sesso femminile nel 54% dei casi, mentre la composizione per età riflette l'invecchiamento della popolazione generale, con un'ampia percentuale di pazienti al di sopra dei 45 anni (66,9%). In entrambi i sessi risultano meno numerosi i pazienti al di sotto dei 25 anni mentre la più alta concentrazione si ha nella classe 45-54 anni  (25,1% nei maschi; 23,4% nelle femmine); le femmine presentano, rispetto ai maschi, una percentuale più elevata nella classe > 75 anni (7,6% nei maschi e 12,4% nelle femmine).

Questi alcuni dati contenuti nel Rapporto sulla salute mentale 2016, che ha lo scopo di offrire un prezioso strumento conoscitivo per i diversi soggetti istituzionali responsabili della definizione ed attuazione delle politiche sanitarie del settore della salute mentale, per gli operatori e per i cittadini utenti del Servizio Sanitario Nazionale.

Continua a leggere...



SaluteInforma+

Newsletter del Ministero della Salute

  • A cura di: Direzione generale della comunicazione e dei rapporti europei ed internazionali
    Ufficio II

In collaborazione con la Direzione generale della digitalizzazione, del sistema informativo sanitario e della statistica


Se non vuoi più ricevere questa newsletter cancellati.

Data di pubblicazione: 4 maggio 2018, ultimo aggiornamento 4 maggio 2018