SaluteInforma+

Iscriviti alla newsletter SaluteInforma+


Notizie

Le recenti dichiarazioni e interviste del Ministro

Comunicati

Leggi gli ultimi comunicati stampa del Ministero della Salute


In primo piano

Abolito obbligo certificato medico sportivo per i bambini da 0 a 6 anni

Il Ministro della salute Beatrice Lorenzin e il Ministro per lo sport Luca Lotti hanno firmato un decreto che abolisce l'obbligo di certificazione medica, per i bambini di età compresa tra 0 e 6 anni, ad eccezione dei casi specifici indicati dal pediatra.

Consulta il testo del decreto...

 




Professioni sanitarie, decreto attuativo sulle procedure elettorali degli Ordini

Il Ministro della salute Beatrice Lorenzin ha firmato il secondo decreto attuativo della legge n. 3 dell'11 gennaio 2018, che tra le altre disposizioni, innova il sistema ordinistico delle professioni sanitarie.

Con il decreto ministeriale 15 marzo 2018 si disciplinano le procedure per la composizione dei seggi elettorali e le procedure di svolgimento delle elezioni per il rinnovo degli Ordini delle professioni sanitarie - in modo tale da garantire la terzietà di chi ne fa parte.

Il decreto è finalizzato, inoltre, a disciplinare le procedure per l’indizione delle elezioni, per la presentazione delle liste e per lo svolgimento delle operazioni di voto e di scrutinio nonché le modalità di conservazione delle schede.

Al fine di garantire che le nuove procedure rispondano pienamente alle effettive esigenze delle Federazioni e degli Ordini provinciali di tutte le professioni sanitarie a cui sono rivolte, il testo del decreto è stato definito con la collaborazione fattiva delle Federazioni nazionali: dei Medici e degli Odontoiatri; dei Farmacisti; dei Veterinari; degli Infermieri; delle Ostetriche e dei Tecnici di radiologia medica, delle professioni sanitarie, tecniche, della riabilitazione e della prevenzione.





Si parla di salute

Carabinieri NAS Pescara: chiuso deposito abusivo di mangimi animali

Comunicato n. 848 - Il NAS di Pescara ha effettuato un'ispezione all'interno di una ditta della provincia di Teramo specializzata nella rivendita di prodotti fitosanitari per l'agricoltura.

Al termine degli accertamenti, i militari hanno segnalato il legale responsabile della rivendita alla competente Autorità amministrativa per aver attivato abusivamente un deposito di mangimi in difetto di registrazione e dei requisiti igienico-sanitari e strutturali, per aver omesso di applicare il piano di autocontrollo di cui al sistema H.A.C.C.P. e detenuto per il commercio mangimi privi delle indicazioni sulla tracciabilità.

Il dirigente del Servizio veterinario della locale A.S.L., intervenuto sul posto su richiesta del NAS, ha disposto l'immediata sospensione dell'attività di deposito fino alla rimozione delle carenze e nelle more di procedere alla prescritta registrazione, nonché il divieto di vendita e la distruzione di 6 quintali di mangime per uso zootecnico del valore di circa mille euro.

Vai alle altre notizie dei NAS...





Carabinieri NAS Viterbo: denunciata una operatrice socio-sanitaria per produzione di certificazioni false

Comunicato n. 847 - I Carabinieri del NAS di Viterbo, a seguito di controlli presso una struttura residenziale per anziani della provincia, gestita da una congregazione religiosa, hanno accertato che una 45enne viterbese aveva falsificato l'attestato di qualifica professionale per operatore socio-sanitario, al fine di farsi assumere presso la residenza.

Nel corso dell'azione ispettiva, inoltre, i militari hanno riscontrato molte irregolarità nella gestione dell'attività assistenziale nonché l'assenza dei requisiti minimi autorizzativi prescritti dalla normativa di settore, avviando, pertanto, presso le competenti Autorità Amministrative - Regione Lazio e ASL di Viterbo - i procedimenti finalizzati alla sospensione dell'autorizzazione e dell'accreditamento istituzionale della struttura residenziale.

Vai alle altre notizie dei NAS...





Dal Ministero

Misura compensativa per il riconoscimento dei titoli di Farmacista conseguiti all'estero - Sessione di Maggio 2018



Il Ministero della salute informa che le prove attitudinali per il riconoscimento dei titoli di Farmacista conseguiti all'estero si terranno presso il Dipartimento di Fisiologia e Farmacologia "Vittorio Erspamer" - Edificio di Farmacologia (ingresso P.le Aldo Moro, 5) della "Sapienza Università di Roma", secondo il seguente calendario:

28 Maggio 2018: prova scritta e, a seguire (per coloro che avranno superato la prova scritta), prova pratica/orale.

A ciascun candidato saranno comunicati, con relativa lettera di convocazione, il luogo di svolgimento e l'orario di inizio delle suddette prove.

Continua a leggere...

L'Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie è il nuovo laboratorio europeo di riferimento per Influenza aviaria e Newcastle



L'Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe) è stato selezionato dalla Direzione generale per la salute e la sicurezza alimentare della Commissione europea (DGSANTE) quale nuovo Laboratorio europeo di riferimento per l'influenza aviaria e la malattia di Newcastle a partire dal 2019.

La scelta dovrà ora essere ratificata dal Comitato veterinario permanente (Standing Committee for plants, animals, food and feed), ma la decisione è scontata poiché nessuno altro laboratorio ha superato la selezione.

"Ancora un risultato prestigioso per il nostro Paese nel campo della sanità animale - ha dichiarato il Ministro della salute Beatrice Lorenzin. Dopo l'Istituto zooprofilattico di Torino, nominato Laboratorio di riferimento per l'Unione europea per la BSE nel 2017, anche l'IZS delle Venezie ottiene questo meritato riconoscimento. Il Ministero della salute aveva già assegnato a questo Istituto ben 7 centri di referenza nazionali, tra cui proprio quello per l'influenza aviaria e la malattia di Newcastle, la Salmonellosi e gli Interventi assistiti con gli animali. Mi piace ricordare anche come sia stato decisivo l'apporto dato dall'Istituto sempre in materia di influenza aviaria in ambito internazionale - ha aggiunto il Ministro -  in occasione del Forum dei Capi dei Servizi Veterinari, durante il semestre di Presidenza italiana del G7. La nuova designazione non è che la conferma dell'efficacia delle soluzioni proposte dalla ricerca italiana e dell'attenzione sempre elevatissima riservata alla tutela della salute umana ed animale. Non a caso - ha concluso Lorenzin - due su tre dei Laboratori Europei di riferimento, localizzati in precedenza nel Regno Unito e messi a bando a seguito della Brexit, vengono ora assegnati all'Italia".



SaluteInforma+

Newsletter del Ministero della Salute

  • A cura di: Direzione generale della comunicazione e dei rapporti europei ed internazionali
    Ufficio II

In collaborazione con la Direzione generale della digitalizzazione, del sistema informativo sanitario e della statistica


Se non vuoi più ricevere questa newsletter cancellati.

Data di pubblicazione: 23 marzo 2018, ultimo aggiornamento 23 marzo 2018