Iscriviti alla newsletter SaluteInforma+


Editoriale

Il confronto con le Regioni ed il Ministero dell'Economia e delle Finanze sul nuovo Patto per la Salute e' stato, sino ad oggi, molto positivo. Abbiamo condiviso buona parte del documento, che entro la prossima settimana saremo in grado di portare in Conferenza Stato Regioni. Il lavoro svolto in questi giorni con gli assessori regionali ed il Ministero dell'Economia e delle Finanze  e' stato caratterizzato da un forte senso di responsabilita' e da un clima particolarmente costruttivo. Il nuovo Patto per la salute esprimera' un cambiamento di rotta del sistema, denso di spunti innovativi rispetto al passato.

Siamo riusciti a trovare un accordo sui temi piu' rilevanti e su obiettivi che ritengo fortemente strategici per il Servizio Sanitario Nazionale, tra questi il fatto che tutte le risorse che verranno risparmiate attraverso l'applicazione delle misure di razionalizzazione saranno reinvestite per politiche sanitarie, ad invarianza del finanziamento statale annuale previsto per il Fondo sanitario.

L'obiettivo prioritario che stiamo perseguendo insieme alle Regioni e' di riuscire a realizzare una riforma della sanita' nel segno dell'appropriatezza, dell'eliminazione degli sprechi, della trasparenza, attraverso una nuova governance che preveda la selezione dei direttori generali sanitari ed amministrativi lontana dalla politica. Il merito e' un altro degli obiettivi cui dobbiamo guardare nel prossimo futuro.

Il Patto si occupera' anche dell'aggiornamento dei Livelli Essenziali di Assistenza, della revisione dell'attuale sistema di partecipazione alla spesa sanitaria volta a garantire una maggiore equita' sociale ed, in particolare, una maggiore tutela delle fasce di popolazione caratterizzate da un reddito modesto in relazione alla numerosita' dei componenti del nucleo familiare, nonche' del rafforzamento dell'assistenza territoriale e della revisione delle modalita' di gestione dei cosiddetti "Piani di rientro" dai disavanzi sanitari.

Beatrice Lorenzin

In primo piano

NON AUTOSUFFICIENZA PRIORITA' DEL SSN

"La presa in carico dei soggetti con fragilita' o non autosufficienti ha assunto negli anni recenti un ruolo prioritario nella programmazione degli interventi sanitari. Con il termine "fragilita' " si definisce una condizione di salute instabile e precaria, per la presenza di pluripatologie, che puo' rapidamente deteriorarsi a causa di eventi stressanti, fisici o psicologici e trasformarsi in non autosufficienza".




MINISTERO DELLA SALUTE AVVIA COLLABORAZIONE CON MARINA MILITARE

Controlli sanitari in mare prima che i migranti arrivino nei porti italiani

Il Ministero della Salute prosegue nell'opera di rafforzamento del dispositivo di sorveglianza sanitaria nei confronti di potenziali rischi infettivi connessi ai flussi migratori ed ha avviato una iniziativa volta rispondere in maniera efficace all'incremento numerico delle persone da controllare.




LORENZIN SU SEQUESTRO PARMIGIANO REGGIANO

"L'operazione della Procura di Parma, a seguito dell'indagine NAS,  dimostra l'efficacia dei controlli sulla sicurezza alimentare nel Paese, priorita' assoluta del nostro Governo e del Ministero della salute. I risultati dell'indagine ci rassicurano sulla limitatezza dei casi, che riguardano solo una parte della produzione".

 



Tweet

17.06.2014 @UStampaLorenzin

Beatrice #Lorenzin:La #salute della #donna sara' al centro delle iniziative del semestre italiano UE

19.06.2014 @UStampaLorenzin

#Lorenzin: Ruolo e partecipazione dei medici fondamentali nei processi di modifica previsti dal Patto per la salute

19.06.2014 @UstampaLorenzin

#Lorenzin: Nella riorganizzazione dei ticket attenzione per le famiglie e per i problemi legati alle nuove poverta'

19.06.2014 @UStampaLorenzin

#Lorenzin: Miglioramento SSN passa attraverso incremento dell'appropriatezza, integrazione ospedale-territorio, riduzione degli sprechi


Il Ministro risponde

 

Inviaci i tuoi quesiti all'indirizzo mail dilloalministro@sanita.it

Notizie

Le recenti dichiarazioni e interviste del Ministro

Comunicati

Leggi gli ultimi comunicati stampa del Ministero della Salute


In primo piano

NON AUTOSUFFICIENZA PRIORITA' DEL SSN

Lorenzin a Federanziani: "Presa in carico dei soggetti con fragilita' prioritaria nella programmazione degli interventi sanitari"

"Per rispondere alla complessita' dei loro bisogni il Ssn si e' organizzato per offrire un'assistenza incentrata sempre piu' su un accesso unitario alla rete dei servizi socio sanitari, sulla valutazione delle specifiche esigenze sanitarie e sociosanitarie della persona e sull'individuazione di percorsi diagnostico-terapeutici, che sappiano rispondere adeguatamente, anche tenendo conto delle condizioni socio sanitarie di provenienza. Centrale a tale proposito, e' il momento della valutazione multidimensionale e la formulazione di un progetto di cura e assistenza individuale, finalizzato a tutelare la dignita' della persona. E' l'equipe multidisciplinare del distretto che, avvalendosi di strumenti standardizzati e generalmente omogenei sul territorio regionale, valuta le problematiche sanitarie, assistenziali, psicologiche e socio-economiche, al fine di verificare ed eventualmente strutturare il piano individuale di assistenza  (PAI) sociosanitario integrato. Al riguardo, si rende necessario il contributo di tutti, della famiglia, degli specialisti del settore e delle associazioni di volontariato. Mi preme sottolineare che, in ogni caso, le cure devono necessariamente essere coerenti con gli effettivi bisogni assistenziali dei pazienti in termini di intensita', complessita' e durata".




MINISTERO DELLA SALUTE AVVIA COLLABORAZIONE CON MARINA MILITARE

E' stato sottoscritto  mercoledi' 18 giugno un accordo con lo Stato Maggiore della Marina Militare nel quale si prevede che dal prossimo 21 giugno personale sanitario del Ministero, con specifica formazione per la gestione delle problematiche quarantenarie, che competono direttamente allo Stato, sara' stabilmente a bordo delle unita' navali che partecipano all'operazione Mare Nostrum al fine di effettuare le operazioni di controllo sanitario gia' prima che i migranti arrivino nei porti italiani ed utilizzando il lasso di tempo che intercorre tra il recupero e l'arrivo in porto. Si operera' cosi' per la prima volta una proiezione in mare degli Uffici di sanita' marittima, aerea e di frontiera del Ministero della salute. Medici, ed altro personale sanitario della Marina militare imbarcato sulle stesse unita', continueranno ad effettuare gli interventi sanitari curativi che si rendessero necessari. L'operazione contribuira' ad elevare ancora il livello di tutela dei cittadini residenti nel nostro Paese e quella dei migranti stessi.

 

 




LORENZIN SU SEQUESTRO PARMIGIANO REGGIANO

"Possiamo tranquillizzare i consumatori italiani e stranieri - dichiara il Ministro Lorenzin - Proseguiremo nei controlli con il massimo del rigore a garanzia del Consorzio Parmigiano Reggiano, che e' parte lesa. Ringrazio la procura di Parma e i nostri carabinieri del Nas, che come sempre affiancano il Ministero della salute nella tutela del benessere dei cittadini e dell'eccellenza dei prodotti italiani".



Si parla di salute

BLITZ GUARDIA DI FINANZA IN CASA DI CURA A VAPRIO D'ADDA

LORENZIN: "Nessuno deve permettersi di mettere a rischio la salute delle persone e di offendere la loro dignita' pensando che restera' impunito".

In merito a quanto diffuso da organi di informazione sul blitz della Guardia di Finanza nella casa di cura Villa Clara (localita' Vaprio d'Adda) che ha portato alla scoperta di maltrattamenti e somministrazione di farmaci sbagliati alle persone ricoverate nella struttura, il Ministro della salute Beatrice Lorenzin ha dichiarato:

"Esprimo il mio apprezzamento e la mia gratitudine per l'operazione portata a termine dalla Guardia di Finanza a tutela dei pazienti ricoverati nella Casa di cura di Vaprio d'Adda.  Quello che hanno scoperto e' orrendo, non si puo' accettare che in strutture che dovrebbero dare assistenza si verifichino situazioni simili. Nessuno deve permettersi di mettere a rischio la salute delle persone e di offendere la loro dignita' pensando che restera' impunito. La salute e il benessere delle persone ricoverate presso strutture per anziani e per disabili mi stanno molto a cuore e non abbasseremo la guardia nei confronti di chi opera al di fuori delle regole. Proprio per questo ho istituito da circa un anno una Task Force permanente Ministero - Carabinieri dei Nas che svolge monitoraggio e controlli incessanti in case di cura e ospedali per garantire la salute psicofisica dei cittadini e abbiamo varato un provvedimento che prevede l'aumento di un terzo della pena per chi compie questi tipi di reati. Voglio che una cosa sia chiara: non consentiro' ad alcuno di ledere i principi fondanti di diritto alla salute e di rispetto della dignita' della persona e mai e poi mai consentiremo che l'assistenza si trasformi in maltrattamento".





INDISPONIBILITA' DEI FARMACI: MINISTERO EMANA CIRCOLARE CHE RICHIAMA AL RISPETTO DELLA NUOVA DISCIPLINA

In merito alle segnalazioni relative a temporanea indisponibilita' sul mercato nazionale di medicinali indispensabili per la cura e per la continuita' terapeutica di determinate patologie il Ministero ha emanato oggi una circolare rivolta a tutti gli operatori della filiera del farmaco e alle autorita' territoriali richiamandoli alla puntuale e corretta osservanza di quanto disposto in materia dal decreto legislativo 17/2014 per contrastare il fenomeno dell'indisponibilita' territoriale di determinati medicinali presso le farmacie. 

In particolare nella circolare viene ribadito che non possono essere sottratti alla distribuzione e alla vendita per il territorio nazionale, praticando esportazione parallela, i medicinali per i quali sono stati adottati specifici provvedimenti al fine di prevenire o limitare stati di carenza o indisponibilita' anche temporanea sul mercato.

Continua a leggere...

Leggi la circolare del 18 giugno 2014





NUOVA TECNICA PER IL TRAPIANTO DI MIDOLLO. LORENZIN: "LA SCIENZA FA OGNI GIORNO PASSI AVANTI INCREDIBILI"

Grazie ad una nuova tecnica messa a punto dall'Ospedale Bambino Gesu' di Roma i genitori di bambini che necessitano di trapianto di midollo diventano compatibili e possono salvare i figli. Questo metodo ha gia' salvato un centinaio di bimbi con tumori del sangue e malattie rare.

"Plaudo alle nuove scoperte e alle innovazioni che percorrono anche i classici e ordinari riti della sperimentazione clinica; senza tanti clamori, si porta avanti il risultato - ha commentato il Ministro Lorenzin - Questa e' la prova che in realta' la scienza ogni giorno fa dei passi avanti incredibili, con delle scoperte strabilianti che, pero', non hanno l'onore delle prime serate nei talk show televisivi".





I VACCINI, STRUMENTI CHE SALVANO LA VITA A MILIONI DI BAMBINI

"La vaccinazione e' lo strumento piu' efficace per proteggerci da malattie gravi e potenzialmente mortali. I vaccini, infatti, sono costituiti da agenti infettivi uccisi o attenuati, oppure da alcuni loro antigeni importanti o, infine, da sostanze che alcuni microrganismi producono e che vengono adeguatamente trattate per perdere la tossicita' ".

Leggi la rubrica del Ministro sul settimanale "Tutto"





PASSATE UN'ESTATE IN GAMBA

"L'estate e' alle porte, e con essa la voglia, per le donne, di mostrare gambe belle e in piena forma. Non tutte pero', hanno questa possibilita': il caldo, infatti, favorisce un disturbo piuttosto fastidioso, l'insufficenza venosa cronica degli arti inferiori che causa le "vene varicose". Questo disturbo colpisce quattro donne su dieci, e si accentua nei mesi caldi. Per prevenirlo bisogna calare di peso, evitare fumo e alcol, e soprattutto non rinunciare alla passeggiata quotidiana."

Leggi la rubrica del Ministro sul settimanale "Visto"





SETTIMANA NAZIONALE DEL PRONTO SOCCORSO

Ogni anno circa 24 milioni di italiani vengono curati nei Pronto Soccorso nazionali. L'attivita' sanitaria del Pronto Soccorso e' diventata negli anni sempre più complessa e articolata: ormai molti pazienti trovano risposta al loro problema gia' nei reparti d'urgenza, dove vengono curati e dimessi senza più bisogno di ricovero, perché il personale oggi e' specializzato per l'emergenza.

Dal 16 al 22 giugno si terra' la Settimana Nazionale del Pronto Soccorso: sul territorio delle diverse regioni italiane Medici e Infermieri SIMEU organizzeranno incontri, dimostrazioni di manovre di primo soccorso e altre occasioni di confronto con la cittadinanza, fuori dagli ospedali, in luoghi inconsueti per l'emergenza.

Scopo della manifestazione e' creare un'alleanza con la popolazione, per costruire insieme, professionisti sanitari e cittadini un sistema sanitario migliore.

Il Ministro Lorenzin ha cosi commentato l'iniziativa:

"Nel Patto per la Salute che stiamo ultimando con le Regioni, abbiamo affrontato anche il tema della riorganizzazione dell'assistenza territoriale. Trasferire le risorse dall'ospedale al territorio per assicurare quella continuita' assistenziale che dovrebbe aiutare a diminuire gli accessi ai pronto soccorso e i ricoveri. Le risorse cosi' risparimiate saranno reinvestite per politiche sanitarie."

 





Dal Ministero

UFFICI PERIFERICI DEL MINISTERO: PIF



I Posti di Ispezione Frontaliera (PIF) effettuano controlli veterinari su animali vivi, prodotti di origine animale e mangimi provenienti da Paesi terzi e destinati al mercato comunitario o in transito verso altri Paesi terzi.

Oltre ai controlli veterinari sui prodotti di origine animale al fine di individuare prodotti potenzialmente pericolosi per la salute del consumatore, i PIF svolgono un compito di supporto tecnico ed operativo agli Uffici Doganali per il contrasto del commercio clandestino di prodotti e animali. Tale compito e' fondamentale per evitare l'introduzione di alimenti a rischio o di malattie altamente contagiose per gli animali o per l'uomo (afta epizootica, influenza aviaria, rabbia e altri agenti patogeni).

Approfondisci

UFFICI PERIFERICI DEL MINISTERO: UVAC



Gli Uffici Veterinari per gli Adempimenti Comunitari (UVAC) coordinano i controlli sanitari delle ASL sugli animali e i prodotti di origine animale provenienti dagli altri Paesi dell'UE. I controlli sanitari all'interno dell'UE, devono essere svolti prioritariamente dal Paese speditore che deve garantire che siano rispettate le norme comunitarie pertinenti. Oltre a questi controlli, l'Italia, attraverso gli UVAC, realizza ulteriori attivita' di monitoraggio sulle spedizioni da Paesi comunitari di animali e prodotti di origine animale, rafforzando in questo modo la sicurezza della filiera zootecnica ed alimentare.

Approfondisci


UFFICI PERIFERICI DEL MINISTERO: USMAF



Gli USMAF eseguono i controlli ufficiali in frontiera su alimenti di origine non animale e MOCA (materiali destinati a venire a contatto con gli alimenti), i controlli su alimenti vegetali surgelati da Paesi terzi. I controlli aumentano in caso di particolari restrizioni di emergenza.

I prodotti vegetali di importazione, provenienti da paesi extraUE, devono rispondere ai requisiti igienico-sanitari previsti a livello nazionale ed europeo: sicurezza degli alimenti di origine non animale, MOCA (materiali destinati a venire a contatto con gli alimenti), e degli alimenti surgelati provenienti da Paesi terzi.

Approfondisci


Dossier: BELLI IN SALUTE

I cosmetici sono prodotti che si usano quotidianamente per l'igiene e la cura della persona, quali ad esempio saponi, deodoranti, shampoo, bagnoschiuma, ma sono anche prodotti specifici per la bellezza, come prodotti per il trucco, profumi, maschere e saponi di bellezza, prodotti per l'acconciatura e la tintura dei capelli, prodotti per le unghie, prodotti antirughe.

E' di fondamentale importanza acquistare ed utilizzare solo prodotti fabbricati e commercializzati nel rispetto della normativa vigente. In queste condizioni, infatti, il prodotto cosmetico immesso sul mercato garantisce i requisiti di sicurezza e di qualita' ed inoltre assicura che procuri gli effetti vantati. Per questo motivo e' necessario prestare attenzione a dove si acquistano i cosmetici, e rivolgersi sempre ai canali di vendita regolarmente autorizzati.

Continua a leggere...



E poi...

ATTIVITA' DEI POSTI DI ISPEZIONE FRONTALIERA E DEGLI UFFICI PER GLI ADEMPIMENTI COMUNITARI -2013

Un dettagliato resoconto dei controlli veterinari ai confini nazionali sugli animali, prodotti di origine animale e mangimi provenienti dai Paesi membri dell'Unione Europea e dal Paesi terzi. E' quanto presenta il rapporto 2013 sull' Attivita' dei Posti di ispezione frontaliera e degli  Uffici veterinari per gli adempimenti comunitari - 2013.  

Continua a leggere...



INDENNIZZO LEGGE N. 229 DEL 2005, ADOTTATA GRADUATORIA

In data 6 giugno 2014, con decreti a firma del Direttore generale della Direzione generale dei dispositivi medici, del servizio farmaceutico e della sicurezza delle cure, sono state adottate le graduatorie relative ai soggetti aventi titolo a beneficiare dell'assegno una tantum previsto dall'art. 4 della legge 29 ottobre 2005, n. 229

Coloro che sono interessati ad avere notizie circa la propria collocazione in graduatoria possono fare istanza per iscritto, tramite posta, ai sensi della legge 241/90 e successive integrazioni e modificazioni, al  Ministero della Salute - Direzione generale dei dispositivi medici, del servizio farmaceutico e della sicurezza delle cure - ufficio VIII ex DGPROG attivita' amministrativa indennizzi legge 210/92- viale Giorgio Ribotta, 5 - 00144 Roma




SaluteInforma+

Newsletter del Ministero della Salute

  • Coordinamento editoriale e direzione: Annunziatella Gasparini
  • Hanno collaborato a questo numero: Michela Tucci, Loredana Di Leginio, Lara Larotondo, Tiziana Di Mauro
  • Progetto Editoriale: Annunziatella Gasparini
  • Progetto Grafico: Marija Korac e Michela Tucci

In collaborazione con la Direzione generale della digitalizzazione, del sistema informativo sanitario e della statistica


Se hai suggerimenti per migliorare la newsletter, scrivici.

Se non vuoi più ricevere questa newsletter cancellati.

Data di pubblicazione: 20 giugno 2014, ultimo aggiornamento 19 giugno 2014