Versione stampabile   Versione stampabile

Comunicato n. 317
Data del comunicato 15 dicembre 2020

“Avviamo insieme la campagna vaccinale” Dichiarazione congiunta dei ministri della Salute di Belgio, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Olanda, Spagna e Svizzera

“Noi, ministri della Salute di Belgio, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Olanda, Spagna e Svizzera, riaffermiamo la necessità di coordinare i nostri sforzi per un utilizzo sicuro, efficiente e trasparente del vaccino anti covid-19.
Durante il nostro incontro del 15 Dicembre abbiamo identificato alcuni aspetti essenziali riguardo la campagna vaccinale che dovrebbero essere coordinati dagli stati membri, specialmente a livello transfrontaliero. 
Concordiamo sul rafforzamento del nostro impegno in particolare per quanto riguarda le seguenti misure: 
-  promuovere il coordinamento dell’avvio della campagna vaccinale e una rapida condivisione delle informazioni tra le autorità nazionali competenti per assicurare una chiara comunicazione, in particolar modo per le popolazioni di regioni confinanti; 
- rapida condivisione delle informazioni e delle esperienze acquisite tra le autorità nazionali competenti, in particolare nel campo della farmacovigilanza durante la campagna vaccinale; 
- impegno condiviso da parte delle autorità nazionali competenti per contrastare la disinformazione in tema di vaccini, e per informare la popolazione sulla ratio della valutazione costi/benefici;
- assicurare alla popolazione una comunicazione chiara e trasparente sulla vaccinazione e sulle modalità con cui verrà effettuata;
- adozione di linee guida comuni da parte delle autorità nazionali e locali competenti per i lavoratori transfrontalieri per assicurare la coerenza e l’efficacia della campagna vaccinale. Si è convenuto, inoltre, di definire attraverso un focus specifico la figura degli operatori sanitari transfrontalieri come categoria prioritaria nella campagna vaccinale” – così il ministro della Salute, Roberto Speranza.
  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 15 dicembre 2020, ultimo aggiornamento 15 dicembre 2020

Consulta i comunicati di Nuovo coronavirus

Vai all'archivio completo dei comunicati


Consulta l'area tematica: Nuovo coronavirus