Il NAS di Catania, al termine di un’ispezione igienico-sanitaria eseguita presso una rivendita di prodotti per l’agricoltura, ha denunciato una persona all’Autorità Giudiziaria per aver utilizzato un deposito di agrofarmaci privo di autorizzazione sanitaria e con gravi carenze igieniche. La struttura, dal valore commerciale di 250.000 euro, è stata sequestrata in quanto violava la normativa relativa alla sicurezza degli ambienti di lavoro e della salute dei lavoratori. Nel corso del medesimo controllo, avvenuto con la collaborazione di personale medico e tecnico dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Catania, sono stati altresì sequestrati circa 7.000 kg. di prodotti fitosanitari, abusivamente stoccati nel predetto deposito e dal valore di 200.000 euro.


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 27 marzo 2018, ultimo aggiornamento 27 marzo 2018