Brillante operazione del NAS di Pescara che, ricostruendo informazioni acquisite nel corso della normale attività operativa, sono arrivati a scoprire una struttura assistenziale per anziani risultata essere completamente abusiva. Gli accertamenti dei Carabinieri, caratterizzati anche da estenuanti servizi di pedinamento nei confronti del personale sospetto di lavorare nella struttura, hanno infine premiato la tenacia degli investigatori che sono riusciti ad individuare la casa di riposo in una cittadina del pescarese. Il controllo documentale dello stabilimento, gestito in società da un cittadino di origine tedesca e da una donna italiana, ha permesso di appurare che la struttura residenziale per anziani esercitava senza aver mai conseguito l’autorizzazione al funzionamento da parte del comune.

Carabinieri, dopo aver accertato che i responsabili del centro omettevano anche di comunicare i nominativi degli alloggiati all’Autorità di Pubblica Sicurezza, hanno provveduto a denunciarli alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pescara.


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 29 gennaio 2018, ultimo aggiornamento 29 gennaio 2018