I Carabinieri del NAS di Foggia, nell’ambito del servizio disposto in campo nazionale sul controllo degli alimenti di origine etnica, hanno proceduto al sequestro amministrativo di un deposito all’ingrosso abusivo in quanto privo dell’autorizzazione prescritta dalla normativa di settore. Sito nel capoluogo della Capitanata, il deposito conteneva circa 20 mila confezioni di prodotti alimentari di vario genere, per un valore di 50 mila euro.

I Carabinieri del NAS di Napoli, sempre nel comparto della sicurezza alimentare, nel corso di un’ispezione igienico-sanitaria presso un laboratorio di lavorazione e preparazione di prodotti carnei del napoletano, in collaborazione con personale della locale Autorità Sanitaria Locale, hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro amministrativo circa 1.300 Kg di salumi, salsicce e pancette stagionati e in fase di stagionatura – per un valore di 15 mila euro - di ignota provenienza poiché privi di documentazione atta a garantirne la tracciabilità.

Data di pubblicazione: 1 dicembre 2017, ultimo aggiornamento 1 dicembre 2017

Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube