E’ alta l’attenzione che i Carabinieri del NAS rivolgono a difesa delle persone fragili. La tutela delle fasce deboli della popolazione, infatti, rappresenta uno dei compiti più importanti dei militari dell’Arma. E’ con tale spirito di servizio che i Carabinieri del NAS sono intervenuti presso una comunità alloggio della provincia di Parma, dove i militari hanno trovato un uomo di 53 anni, affetto da Alzheimer, immobilizzato al letto mediante lenzuola che gli bloccavano gli arti inferiori e la parte superiore del torace. Al termine degli accertamenti, ripristinate le situazioni di tutela per il malato, il responsabile della struttura è stato denunciato all’Autorità giudiziaria per maltrattamenti.


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 1 dicembre 2017, ultimo aggiornamento 1 dicembre 2017