Con l’approssimarsi delle festività natalizie i Carabinieri del NAS, seguendo le indicazioni dei consumi degli italiani, stanno aumentando i controlli nel settore dolciario.

Al riguardo, i militari del NAS di Napoli, a seguito di controlli aventi come obbiettivo un deposito all’ingrosso e un negozio di generi alimentari siti nel circondario partenopeo, hanno sequestrato circa 3.000 confezioni di prodotti dolciari, dal valore complessivo di 5.000 euro, perché la loro etichetta era priva di indicazioni in lingua italiana.

I Carabinieri del NAS ricordano che le etichette dei prodotti alimentari posti in commercio sul suolo nazionale devono essere anche in lingua italiana. Quest’obbligo, previsto dalla legge, serve non solo ad orientare correttamente le scelte dei consumatori, ma anche ad agevolare i controlli delle autorità.


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 20 novembre 2017, ultimo aggiornamento 20 novembre 2017