I Carabinieri del NAS di Cosenza, nell’ambito delle verifiche circa la sussistenza dei requisiti strutturali nelle strutture sanitarie, hanno effettuato un’ispezione presso un centro polispecialistico e fisioterapico privato del cosentino, a seguito della quale hanno accertato che l’attività medica e le prestazioni sanitarie venivano erogate in assenza della prescritta autorizzazione della Regione Calabria.

I militari al termine del controllo hanno sottoposto a sequestro amministrativo la struttura del valore di circa 500 mila euro.


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 6 novembre 2017, ultimo aggiornamento 6 novembre 2017