I Carabinieri del NAS di Salerno, nell’ambito della pianificata attività di controllo nel settore della produzione agroalimentare, insieme a personale medico della locale ASL, hanno effettuato un’ispezione igienico-sanitaria presso un deposito di legumi della provincia salernitana.

A conclusione dell’attività ispettiva, i militari hanno proceduto alla chiusura di un deposito situato all’interno di un’area estesa su una superficie di circa 1.200 mq, per mancanza dei requisiti strutturali e perché adibita allo stoccaggio di circa 100 mila Kg di ceci e fagioli rinvenuti in cattive condizioni igienico-sanitarie (locali con pareti non piastrellate, presenza di ragnatele, assenza di misure di protezione dagli animali infestanti, presenza di escrementi di roditori non rimossi da tempo).

I controlli dei NAS, nell’ambito della pianificazione strategica, continuano sulle produzioni alimentari a garanzia della sicurezza dei cibi presenti sulle tavole italiane.


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 6 ottobre 2017, ultimo aggiornamento 6 ottobre 2017