Carabiniere NAS ispeziona prodotti cinesi

Nei giorni scorsi, nel capoluogo umbro, i Carabinieri del NAS di Perugia, nel corso di attività ispettiva finalizzata al contrasto della commercializzazione di prodotti pericolosi, hanno controllato un esercizio commerciale gestito da cittadino extracomunitario rinvenendo e sottoponendo a sequestro circa 100 articoli elettrici ed elettronici (mini bilance, torce a led, mini speaker, cuffie bluetooth, ecc.) in quanto privi delle indicazioni obbligatorie in lingua italiana.

Prima di acquistare qualunque prodotto si consiglia sempre di verificare la presenza dell’etichetta che per legge deve essere in lingua italiana e deve riportare il marchio CE a garanzia che il medesimo non comporti rischi di natura chimica, fisica o elettrica per la salute.


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 2 ottobre 2017, ultimo aggiornamento 2 ottobre 2017