immagine di due carabinieri dei NAS davanti alla sede del Ministero

I Carabinieri del NAS di Campobasso, nel corso di ispezioni igienico-sanitarie hanno verificato l’attivazione di alcuni studi dentistici, centri estetici ed ambulatori di medicina ubicati nelle province di Campobasso e Isernia ove erano praticati interventi di chirurgia mini invasiva, privi delle prescritte autorizzazioni.

I responsabili delle attività sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria ed è stata disposta la chiusura delle strutture, il cui valore ammonta a circa due milioni di euro.


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 26 settembre 2017, ultimo aggiornamento 26 settembre 2017