In occasione della ricorrenza di Halloween, i Carabinieri del NAS di Pescara, nell’ambito di controlli predisposti dal Comando Carabinieri per la Tutela della Salute, hanno posto particolare attenzione ai prodotti tipici di tale festa, quali mascherine, lampade a forma di zucca, accessori per capelli, e altri accessori per la casa, oggetti potenzialmente pericolosi per la salute dei consumatori, specialmente per i bambini.

In particolare sono state controllate diverse rivendite etniche, di importanti dimensioni, all’interno delle quali erano stipati migliaia di prodotti, tra abbigliamento, cosmetici e accessori vari.  Durante i controlli i Carabinieri del NAS hanno individuato centinaia fra maschere, lampade a forma di zucca di Halloween, cerchietti per capelli, e altri accessori, fabbricati in Cina e sprovvisti di tutte quelle informazioni per i consumatori, in lingua italiana, che obbligatoriamente devono accompagnare tali accessori, in virtù dei dettami del c.d. Codice del Consumo.

Tutti i prodotti irregolari, oltre un migliaio, per un valore ammontante ad euro 10.000, circa, sono stati sottoposti a sequestro amministrativo, mentre i titolari degli esercizi commerciali sono stati segnalati alla Camera di Commercio per i provvedimenti di competenza. Le sanzioni elevate nei confronti dei trasgressori ammontano a diecimila euro.

 

Pescara, 8 novembre 2016


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 9 novembre 2016, ultimo aggiornamento 9 novembre 2016