Un uomo del NAS

Il NAS di Cagliari, a conclusione di un’attività ispettiva effettuata nel settore “giocattoli e articoli da regalo”, ha segnalato all’autorità amministrativa il proprietario di un esercizio commerciale specializzato nella vendita di articoli di abbigliamento, casalinghi e giocattoli. Nel corso di un controllo, infatti, i militari sardi hanno rinvenuto all’interno dell’attività circa 15.600 giocattoli vari privi di marcatura CE, indicazioni obbligatorie relative alle avvertenze, limiti di utilizzo e precauzioni d’uso in lingua italiana. I prodotti, sottoposti a sequestro amministrativo, hanno un valore di circa 43.000 euro.

Anche il NAS di Parma ha effettuato un controllo nel medesimo settore. Al termine dei loro accertamenti, i Carabinieri emiliani hanno sottoposto a sequestro quasi 200 confezioni di articoli vari (stuzzicadenti, mascherine copri occhi da viaggio, oggetti di cancelleria per inumidire le dita, ciglia e unghie finte, adesivi per unghie ecc.), riportanti un’etichetta irregolare. Il legale rappresentante dell’attività è stato sanzionato per un importo di 1.032 euro.

 

 

 

 

 

 

 


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 11 dicembre 2019, ultimo aggiornamento 11 dicembre 2019