un carabiniere del NAS durante un controllo alle ambulanze

Il NAS di Roma, nell’ambito di una più estesa attività sulla regolarità degli automezzi sanitari ed assistenziali privati, ha effettuato una ispezione ad una società della Capitale. Nel corso del controllo sono stati rinvenuti e sequestrati medicinali ad uso esclusivo ospedaliero scaduti di validità, rilevate gravi difformità nei requisiti strutturali ed organizzativi ed altre criticità. Il legale responsabile dell’azienda è stato denunciato in stato di libertà per il reato di ricettazione mentre la Regione Lazio, prontamente allertata, ha emesso un provvedimento di revoca dell’autorizzazione al servizio di trasporto infermi. Il valore commerciale della struttura e degli automezzi fermati ammonta a 400mila euro circa.


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 15 novembre 2019, ultimo aggiornamento 15 novembre 2019