Due CC del NAS

Il NAS di Roma ha effettuato una serie di controlli nel settore della produzione vitivinicola. Al termine delle ispezioni, svolte insieme al personale dell’Ispettorato Controllo Qualità – Repressioni Frodi della capitale, i responsabili legali di tre aziende sono state segnalati all’Autorità Amministrativa per:
- aver detenuto del vino non giustificato dalla documentazione contabile presente in cantina;
- l’ammanco ingiustificato di 100 ettolitri di vino, violazione emersa a seguito di un raffronto tra la giacenza contabile e fisica di cantina.
Durante le operazioni sono stati sequestrati complessivamente 180 ettolitri di vino, dal valore approssimativo 27.000 euro, e contestate sanzioni amministrative per quasi 13.000 euro.

Il NAS di Latina, invece, ha eseguito un accesso ispettivo presso un esercizio all’ingrosso di frutta secca. Al termine del controllo i militari hanno sequestrato oltre 100 confezioni di olive in salamoia e quasi 200 barattoli di passata di pomodoro in quanto le loro etichette erano prive delle indicazioni obbligatorie sulla sede dello stabilimento di produzione e delle informazioni relative alla rintracciabilità.  Il valore dei prodotti oggetto di sequestro è di circa 3.000 euro.

 

 

 



Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 8 novembre 2019, ultimo aggiornamento 8 novembre 2019