un carabiniere del nas durante una ispezione igienico-sanitaria

Il NAS di Firenze ha proceduto al sequestro preventivo di un terreno, di pertinenza di una azienda agricola della Provincia di Arezzo, utilizzato quale discarica illecita e incontrollata di rifiuti speciali e pericolosi. I militari del Nucleo fiorentino si sono trovati di fronte a macchinari in disuso, batterie al piombo, frigoriferi, lastre di eternit, pneumatici, bombole di gas, 10 metri cubi di fitosanitari e letame mescolato con rifiuti di prodotti caseari. Sequestrato anche un deposito di mangimi e latte in polvere da utilizzare in zootecnia a diretto contatto con i rifiuti speciali. Il valore dei beni sequestrati è stato stimato in 400mila euro circa. Il responsabile dell'azienda agricola, un 73enne aretino, è stato deferito all'A.G.


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 2 luglio 2019, ultimo aggiornamento 2 luglio 2019