Controlli dei NAS in farmacie

Sempre vigili i Carabinieri nel NAS nell’esecuzione dei controlli al settore della dispensazione dei farmaci ad uso umano e veterinario.

I Carabinieri del NAS di Cagliari, nel corso di attività ispettiva eseguita presso un deposito all’ingrosso con vendita diretta di medicinali veterinari del cagliaritano, hanno accertato che il titolare dispensava sistematicamente agli allevatori della zona medicinali veterinari in assenza delle necessarie prescrizioni mediche. La successiva comunicazione dell’esito del controllo alla Direzione del servizio di sanità pubblica veterinaria e sicurezza alimentare della Regione Sardegna ha determinato l’adozione del provvedimento di sospensione dell’autorizzazione alla vendita diretta dei medicinali.

I Carabinieri del NAS di Lecce, al termine di una verifica eseguita presso una farmacia della provincia salentina, hanno denunciato all’Autorità giudiziaria la titolare che deteneva 110 confezioni di specialità medicinali prive del bollino farmaceutico ed in parte scadute di validità destinate alla illecita commercializzazione nonché 2 ricette mediche del Servizio Sanitario Nazionale con evidenti segni di alterazione dovute a correzioni e aggiunte non riconducibili al medico prescrittore. I militari hanno, inoltre, sottoposto a sequestro amministrativo 33 bollini farmaceutici relativi ad altrettante confezioni di farmaci dispensati in assenza della prevista prescrizione medica per un valore complessivo di oltre 2 mila euro.


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 17 settembre 2018, ultimo aggiornamento 17 settembre 2018