Carabinieri del NAS repertano dei medicinali sequestrati

Il Nas di Milano, nell’ambito del servizio di controllo sulla vendita on-line di prodotti di varie categorie merceologiche, ha condotto attività ispettiva presso un negozio meneghino che commercializzava al dettaglio e sul web attraverso un sito internet.

Gli accertamenti hanno confermato la vendita illegale di farmaci da banco, cosmetici ed integratori alimentari da parte del titolare, un cittadino cinese residente a Milano, che importava dall’estero specialità medicinali ad uso umano senza chiedere la preventiva autorizzazione al Ministero della salute, per poi rivenderli presso il proprio punto vendita e sul sito internet da lui gestito, esercitando di fatto attività di farmacista senza possedere i necessari titoli di studio e abilitativi.

Al termine dei controlli i Carabinieri hanno sequestrato centinaia di confezioni di medicinali, prodotti cosmetici e integratori alimentari per un valore di circa 2.500,00 euro.

Il commerciante è stato denunciato all’Autorità giudiziaria per esercizio abusivo della professione di farmacista e per le irregolarità amministrative riscontrate (importazione, detenzione e vendita abusiva di farmaci; omessa notifica all’autorità sanitaria del deposito alimenti e dell’esercizio del commercio di cosmetici, immissione sul mercato italiano di cosmetici con etichettatura irregolare; omessa predisposizione del manuale di autocontrollo per la gestione del rischio alimentare HACCP), sanzionato per complessivi 8 mila euro.

 

 

 

 


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 10 agosto 2018, ultimo aggiornamento 10 agosto 2018