Carabinieri ispeziona box con cani in un canile

I Carabinieri del NAS di Bologna, nell’ambito d’indagini nel settore degli animali d’affezione, in collaborazione col personale del Servizio Veterinario della locale A.s.l.,  hanno proceduto ad un controllo igienico-sanitario di un allevamento di cani di cui risulta essere proprietaria una cittadina rumena regolarmente residente nella provincia di Ferrara.

Nel corso dell’attività gli operanti hanno accertato:

  • la mancanza dell’autorizzazione di inizio attività;
  • la presenza di nr. 16 cani razza “labrador”, otto dei quali ancora cuccioli, custoditi all’interno dei box del citato allevamento in evidente stato di denutrizione e di deperimento fisico ed organico.

A tutela della salute dei citati animali, pertanto, il NAS ha proceduto al sequestro giudiziario dei sedici “labrador”, del valore di 18.000 euro, e alla contestazione della violazione amministrativa per la carenza autorizzativa.

I cuccioli sono stati affidati ad altro canile autorizzato.


Vai all'archivio completo delle NASnotizie

Guarda tutti i video dei NAS su Youtube

Data di pubblicazione: 10 luglio 2018, ultimo aggiornamento 10 luglio 2018