Più di 7 milioni di persone vivono oggi  in Europa con la malattia di Alzheimer e, a causa della sua prevalenza, del suo impatto sulla società e dei costi ad essa correlate, questa è diventata una priorità di sanità pubblica per tutti gli  Stati membri dell?Unione Europea.

Nel 2011 la Commissione Europea e 19 Stati membri hanno lanciato la  Joint Action ALCOVE (Alzheimer Cooperative Valuation in Europe) con l'obiettivo di migliorare le conoscenze e le cure per la Malattia di Alzheimer e le patologie ad essa correlate.
A conclusione dei lavori del progetto, ALCOVE sta per presentare le raccomandazioni emerse circa le buone pratiche volte a conservare la qualità di vita, l'autonomia ed i diritti delle persone con demenza, nonché dei loro familiari.

Dopo due anni di lavoro si terrà il simposio conclusivo, nel corso del quale verranno analizzati I temi studiati: epidemiologia, in particolare la prevalenza, diagnosi tempestiva, trattamento e prevenzione dei sintomi comportamentali e psicologici della demenza, aspetti etici correlati.
Saranno anche presentate indicazioni per la riduzione dell'uso di antipsicotici nella demenza.
L'Italia ha preso parte alle attività di ALCOVE, coordinando anche il settore dell'epidemiologia.

Il programma e i documenti sono reperibili sul sito web del progetto www.alcove-project.eu

Consulta le notizie di Demenze

Vai all' archivio completo delle notizie


Consulta l'area tematica: Demenze

Data di pubblicazione: 26 marzo 2013, ultimo aggiornamento 27 marzo 2013